Nvidia dice addio ai 32 bit

Nel 2018 i driver grafici supporteranno soltanto le architetture a 64 bit.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-12-2017]

nvidia 32  bit

In quest'ultimo scampolo del 2017, un'altra azienda si aggiunge al gruppo di quelli che non vedono l'ora di seppellire per sempre le Cpu a 32 bit: Nvidia.

La versione 390 dei driver grafici di Nvidia, il cui rilascio è atteso per gennaio, sarà infatti l'ultima a supportare le versioni a 32 bit di Windows, Linux e FreeBSD. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il componente del PC che aggiornerai per primo?
Scheda Wi-Fi
Mouse
Tastiera
Scheda audio
Hard disk
RAM
Schermo
Scheda video
Processore
Tutto il PC

Mostra i risultati (2628 voti)
Leggi i commenti (10)
Sebbene ancora diversi sistemi a 32 bit siano in circolazione, la maggior parte degli utenti ha già effettuato la transizione ai 64 bit.

Di conseguenza, pian piano tutte le aziende stanno abbandonando il "vecchio mondo", i cui giorni sono ormai contati, e limitando il supporto al nuovo.

Anche Ubuntu, appena qualche mesa fa, ha fatto sapere che l'edizione desktop della versione 18.04 sarà esclusivamente a 64 bit.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I rivali Intel e AMD si alleano per un nuovo chip
Ubuntu 17.10 abbandona i 32 bit, ma Gnome ritorna
''Minare'' Bitcoin con un mainframe degli anni '60
CrunchBang Linux addio
Fino a 20 ore per passare da Vista a Windows 7

Commenti all'articolo (1)

Mi pare che la transizione sia piuttosto ovvia e che, tutto sommato, non stia avvenendo nemmeno in modo troppo veloce o traumatico.
30-12-2017 14:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spendi di elettricità ogni mese?
Meno di 30 euro
Tra 30 e 50 euro
Tra 50 e 75 euro
Tra 75 e 100 euro
Tra 100 e 150 euro
Più di 150 euro

Mostra i risultati (2595 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics