Condannata a 3 anni di prigione per un post su Facebook

Ikram Nazih, cittadina italiana di origine marocchina è stata condannata a 3 anni per un post satirico su Facebook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-07-2021]

fakepathC818B778 226D 4381 B3E4 5933FC6A8146

Ikram Nazih, 28 anni, di Vimercate, ha la doppia cittadinanza marocchina e italiana; il 20 giugno, dopo essere arrivata a Casablanca da Marsiglia, dove stava completando i suoi studi, è stata fermata dalla polizia.

La ragazza, che non sapeva di essere ricercata, nel 2019 aveva postato sulla sua bacheca Facebook un post satirico sul divieto del Corano di bere alcolici che era girato molto in Rete e che qualche tempo dopo lei stessa aveva rimosso. Era stata però segnalata alle autorità del suo paese d'origine da un'associazione marocchina operante in Italia.

Per questo post, Ikram è stata condannata il 28 giugno a 3 anni di carcere e a 4.800 euro di multa e ora si trova in prigione in attesa dell'appello che il suo avvocato ha presentato.

Le autorità consolari italiane stanno seguendo il caso e hanno visitato la giovane in carcere ma non possono far valere la protezione diplomatica perché la Convenzione dell'Aia non lo consente nei casi di doppia cittadinanza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Beh, la religione è una cosa, la sua estremizzazione a fini di parte e l'integralismo cieco e abbietto non li giudico religioni. Comunque sono ateo per acquisita convinzione. Leggi tutto
25-7-2021 14:36

Almeno per evitare casi analoghi in futuro... Leggi tutto
25-7-2021 14:33

Posso capire ciò che intendi ma e vivessimo in un mondo meno estremizzato non dovrebbe essere necessario. Leggi tutto
25-7-2021 14:32

Peccato che la maggior parte dei normie non lo faccia. Non ha nulla da nascondere. E poi succedono queste cose. Leggi tutto
24-7-2021 19:38

Sarà anche vero che la doppia cittadinanza non consente di fare nulla, però se esiste una associazione marocchina operante in Italia qualche azione di ritorsione si potrà tentare. Se sono in Italia, sono responsabili di aver compiuto azoni che hanno consentito l'arresto di un italiano all'estero per azioni che in Italia non sono reati.... Leggi tutto
23-7-2021 00:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1624 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 16 agosto


web metrics