La VPN di Google arriva in Italia

Per usarla occorre sottoscrivere un piano Google One.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-08-2021]

google one vpn italia

Lo scorso ottobre Google ha lanciato negli Stati Uniti un proprio servizio di VPN legato ai piani dell'offerta One, tramite i quali è possibile aumentare lo spazio a disposizione dell'account Google a patto di essere disposti a pagare un canone.

Ora la VPN di Google One si allarga ad altri Paesi, tra cui il nostro: l'elenco completo comprende, oltre all'Italia, Canada, Francia, Germania, Messico, Regno Unito e Spagna.

Per poter attivare la VPN non è però sufficiente aver sottoscritto un abbonamento Google One: occorre infatti che il piano prescelto sia per lo meno quello da 2 Tbyte, che costa 9,99 euro al mese oppure 99,99 euro l'anno.

Inoltre, la VPN per ora funziona soltanto dagli smartphone Android, sui quali può essere attivata tramite l'app Google One. In un prossimo futuro è prevista l'espansione anche a iOS nonché a Windows e Mac, ma i tempi previsti non sono stati rivelati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ransomware Cring infetta i server Vpn
Utenti app finanza non si preoccupano dei dati personali
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Quanto è sicuro navigare con Tor?

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

@R16 Credo che non ti sbagli affatto... =)
16-8-2021 11:02

Spero di sbagliarmi, ma vedrai che molti ci cascheranno! =) Leggi tutto
15-8-2021 14:18

Se si portano a casa dei clienti, e sicuramente lo faranno, sono veramente dei geni, concordo! :lol:
14-8-2021 18:46

Ho pensato la stessa cosa; ma ho anche pensato che occorre pagare, volontariamente, per essere profilati meglio... Nulla da dire, sono veramente dei geni Leggi tutto
12-8-2021 20:06

In altre parole, pago un tot al mese, per farmi profilare meglio
12-8-2021 16:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertÓ d'opinione ma c'Ŕ un limite a tutto.

Mostra i risultati (1429 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics