Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra

Spiccioli di Cassandra/ Non sprecare l'hardware è una scelta doverosa nel terzo millennio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-12-2021]

commodore64 sx

Cinque anni orsono Cassandra ebbe la fortuna di potersi permettere l'acquisto di un costoso laptop, uno di quelli che allora, nel sempre mutevole vocabolario commerciale, venivano definiti Ultrabook. Una macchina I7, 16GB RAM, SSD 512GB, USB3.1, lettore di impronte e di smartcard, modem 4G, 1.6 kg, docking station.

Il laptop ha seguito Cassandra giornalmente, a casa, al lavoro e nel tempo libero, e l'essere trasportato continuamente lo ha messo a dura prova. Non ci sono stati veri e propri guasti o rotture, malgrado anche qualche caduta, ma si è trattato di una vera e propria "consunzione", elettrica e meccanica, di varie parti.

Insomma tutto ancora funzionava, ma in maniera così precaria che una sostituzione era necessaria, vista l'importanza che il laptop riveste nella vita di Cassandra. L'idea era di comprare un nuovo laptop della stessa classe, ahimè ad un prezzo sostanzialmente uguale, per sostituire una macchina peraltro ancora funzionante e soddisfacente. E questo metteva a disagio Cassandra. Sostituire qualcosa che ancora funziona, gettando il vecchio, può andar bene nel mondo del leasing finanziario, non in quello reale.

Oltretutto i laptop di fascia alta attuali sono sostanzialmente equivalenti a quelli di 5 anni fa, con l'unica eccezione della porta Thunderbolt e del supporto multi-display, che per le esigenze, pur non banali, di Cassandra non erano necessarie; di converso alcune caratteristiche necessarie, come il modem interno, sono diventate rare. Inoltre il vecchio laptop era ancora sufficiente per le mie esigenze, presenti e del prossimo futuro; un vero peccato doverlo sostituire solo "per cautela".

Per cui è partito un ragionamento interno. Perché allora non acquistare un laptop usato della stessa classe ma in condizioni migliori, anzi perché non acquistarne uno assolutamente identico? Questo avrebbe anche permesso di gestire, senza patemi d'animo e in maniera più semplice, lo spostamento del complesso ambiente software residente sul vecchio laptop.

Detto fatto, una ricerca su Ebay localizza alcuni candidati. Dopo una sofferta e lunga opera di scelta, dato il rischio di una delusione sempre presente nell'acquisto di un usato, opto per un laptop rientrato da un leasing, proveniente dal Regno Unito.

Anche con il trasporto e (maledetta Brexit!) la dogana, il nuovo vecchio laptop è costato un quarto dell'acquisto originale o dell'acquisto di un nuovo, e si è rivelato in ottime condizioni; le piccole differenze (il modello è leggermente diverso), CPU più veloce e display a risoluzione inferiore, non sono assolutamente significative. Per la tastiera UK adesivi trasparenti italiani.

E oggi ho il mio laptop praticamente come nuovo, ed in più uno "in panchina", funzionante e pronto a rimpiazzare l'attuale "titolare" in caso di guasti. E, cosa non secondaria, ancora una bella somma in tasca. Da qualche parte nel mondo, piccole quantità di cobalto, litio, oro e rame possono restare tranquille sottoterra. Ma soprattutto, da qualche parte nel mondo, in qualche discarica remota c'è un portatile in meno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)


{utente anonimo}
Se i modelli sono identici, con un minimo di competenza, puoi fare uno swap delle tastiere, per avere sul portatile in uso la tastiera fisica italiana. Ottimo lavoro Cassandra, io non compro mai tecnologia nuova per questo motivo (oltre che per una valida questione economica)
29-12-2021 11:46

Vorrei poter concordare su tutto in merito, ma la sicurezza dove la mettiamo? In questa sede sono numerosi i threads, i posts che mettono in guardia circa le possibilità di vedere le proprie tecnologie compromesse anche a basso livello (firmware): non è una contraddizione portarsi in casa prodotti di seconda mano nei quali altri che i... Leggi tutto
28-12-2021 08:50

{al}
a me basterebbe cambiare la scocca, ridotta a brandelli, ma il ricambio costa come un portatile nuovo
28-12-2021 03:43

Stessa situazione: I7 (V gen), 16 gb, Full HD (con inutile touchscreen), SSD 500 GB (uno pezzo aggiornato due volte) di 6/7 anni fa. Top di gamma al tempo svolge ancora egregiamente il suo lavoro, ma due anni di DAD hanno messo a dura prova la sua tastiera (retroilluminata) Non avevo mai valutato di cercare un gemello che potesse... Leggi tutto
27-12-2021 15:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (998 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics