Microsoft avvisa: Internet Explorer è agli sgoccioli

Il vetusto browser sarà ritirato definitivamente il prossimo 15 giugno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-03-2022]

internet explorer 15 giugno 2022

Mancano ancora circa tre mesi, ma Microsoft vuole che il messaggio venga ricevuto forte e chiaro: Internet Explorer è condannato a morte, e la data dell'esecuzione è ormai vicina.

Un nuovo annuncio pubblicato nel Centro Messaggi Windows ricorda a quanti fossero distratti che il prossimo 15 giugno il vetusto browser verrà ritirato definitivamente.

Non più al passo coi tempi, insicuro e non più in grado di visualizzare correttamente molti siti, Internet Explorer non ha più ragion d'essere nel web di oggi, che - bisogna constatare - è dominio quasi assoluto di Google Chrome e dei suoi fratelli basati sul medesimo motore, tra cui anche Microsoft Edge.

Quanti avessero ancora bisogno di utilizzare certe caratteristiche peculiari di Internet Explorer, magari perché legati a tecnologie che sfruttavano le particolarità del motore Trident (specialmente in ambito di intranet aziendali), a partire da giugno potranno ancora farlo, adoperando però la Modalità Internet Explorer inserita in Edge.

«Come annunciato in precedenza, il futuro di Internet Explorer Windows è in Microsoft Edge. La modalità Internet Explorer (modalità IE) fornisce il supporto del browser legacy all'interno Microsoft Edge» scrive Microsoft nell'annuncio.

L'esistenza stessa di questa modalità rende superflua l'esistenza di una separata app per Internet Explorer che, anzi, è addirittura pericolosa: la presenza della familiare - per molti - e azzurra può portare fin troppi utenti un browser che è bene resti ben nascosto.

A partire dal 15 giugno, quindi, non sarà più possibile avviare Internet Explorer come applicazione a sé stante: chi tenterà di avviarla verrà immediatamente reindirizzato a Microsoft Edge.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Beh, mi sembra più macchinoso e contorto ma, comunque, con lo stesso risultato finale....
30-3-2022 19:12

Potrebbe non aver bisogno di farlo: basta comprometterlo. Se hanno il codice, possono manomettere l'eseguibile a distanza con qualche chiave occulta per renderne impossibile l'avvio. Essendo fuori supporto, rimettere le cose a posto potrebbe rivelarsi impraticabile, e dimostrare la responsabilità del produttore impossibile. Leggi tutto
30-3-2022 08:58

@Cesco67 Penso si riferisca almeno a quelle supportate dal momento che su quello non più supportate non ci sono più aggiornamenti, a meno che M$ non riesca a disinstallarti Explorer da Windows XP da remoto... 8-[ :shock:
27-3-2022 11:18

Non ho capito a quali versioni di Windows si riferisce l'articolo
27-3-2022 09:43

Da questa frase intendo che verrà giustiziato ma è già stato anche resuscitato e rilasciato... Leggi tutto
26-3-2022 14:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilità di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilità di evitare i centri commerciali
Una più ampia visibilità delle promozioni in corso
La possibilità di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (2233 voti)
Giugno 2022
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 giugno


web metrics