Napster cambia di nuovo proprietario e si lancia nel Web 3.0

Hivemind e Algorand si dicono sicuri di riuscire a “rivoluzionare un'altra volta l'industria musicale”.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-05-2022]

napster web3

Se LimeWire, un tempo protagonista del file sharing musicale (e illegale), può reincarnarsi in un marketplace per NFT, sperando di rivivere i giorni di gloria, allora anche Napster può tornare a sognare in grande.

Il Napster Group ha infatti cambiato proprietario per l'ennesima volta e si prepara a entrare a far parte del mondo del Web 3.0 o, come dicono i nuovi padroni, del web3.

Le aziende che ora controllano Napster sono Hivemind e Algorand, entrambe già attive nel web3, nel quale sperano di «portare l'iconico marchio musicale», dando vita a «un intero ecosistema e rivoluzionando il modo in cui artisti e fan si godono la musica», come spiega Matt Zhang, fondatore di Hivemind.

Napster, che prima dell'acquisizione era stata quotata in Borsa in vista del rilancio come piattaforma per lo streaming di contenuti audio, video e di realtà virtuale, è ora tornata a essere una società privata, con Emmy Lovell al comando come CEO.

Che cosa, al di là delle dichiarazioni, Hivemind e Algorand prevedano per Napster è al momento un mistero: certamente è evidente che vogliono capitalizzare la nostalgia per il marchio al fine di lanciarsi nel settore della musica (presumibilmente in streaming) ma le modalità sono tutte da vedere, né si capisce quali carte - nostalgia a parte - Napster possa giocare per ritagliarsi almeno una nicchia significativa in questo mercato.

I nuovi proprietari affermano di voler «rivoluzionare ancora una volta l'industria musicale» ma dovrebbero essere ben consci di aver tra le mani una creatura con cinque milioni di utenti e che nella prima metà del 2021 aveva registrato un fatturato pari a 44,2 milioni di dollari: Spotify, tanto per fare un esempio, raggiunge lo stesso risultato in 34 ore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La videochat dei fondatori di Napster, tra Facebook e Chatroulette
Sono un pirata e un signore
Rhapsody acquista Napster, atteso il lancio in Italia

Commenti all'articolo (3)

Forse pi¨ che un'idea rivoluzionaria ci vorrÓ un miracolo...
21-5-2022 18:26

Se spootify ed iTunes funzionano e Napster e Limewire meno vuol dire che il loro modello di affari e meno efficiente ed invogliante rispetto a quello di Apple ad esempio, per cui, a meno che l'idea che abbiano in mente sia veramente rivoluzionaria, dovrebbero limitarsi a copiare i migliori.
20-5-2022 12:06

Sembra di vedere la storia di Alitalia, ogni nuovo compratore dichiara propositi mirabolanti ma poi la lascia peggio di come l'ha trovata...
20-5-2022 09:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3551 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 settembre


web metrics