WhatsApp: debuttano gruppi più grandi, sondaggi e Community



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-11-2022]

whatsapp sondaggi gruppi community

Con l'ultima versione, da poco disponibile, WhatsApp si arricchisce di nuove funzionalità che erano state annunciate già da tempo e finalmente vengono introdotte ufficialmente.

Alcune di queste sono semplicemente degli "incrementi" di funzionalità già esistenti: è stato infatti alzato il numero massimo dei partecipanti a un gruppo a 1024, e anche il numero di persone che possono partecipare a una singola videochiamata è stato elevato a 32.

Altre sono inedite: da oggi è quindi possibile creare dei sondaggi all'interno delle chat, e organizzare i gruppi in Community.

Quest'ultima è la novità maggiore, e come spiega la pagina di presentazione, si tratta di un modo per organizzare in maniera maggiormente efficiente le interazioni tra più gruppi.

«Community come vicinati, scuole e luoghi di lavoro ora possono collegare più gruppi e organizzare le conversazioni di gruppo in un unico posto su WhatsApp» si legge sul sito ufficiale.

In altre parole, ciò significa che più gruppi possono far parte di un unico supergruppo: gli amministratori potranno quindi inviare messaggi che automaticamente raggiungeranno i membri di ogni gruppo, e allo stesso tempo le conversazioni che riguardano soltanto specifici gruppi potranno restare confinate ai soli interessati.

«Quando sei in una community, puoi facilmente passare da un gruppo disponibile all'altro per ottenere le informazioni di cui hai bisogno e al momento opportuno, mentre gli amministratori possono inviare aggiornamenti importanti a tutti i membri» spiega ancora WhatsApp.

Come sempre accade in questi casi la funzionalità, cui si accede tramite la scheda Community posta nella parte altra della versione per Android e nella parte bassa della versione per iOS, può non essere ancora visibile a tutti gli utenti: la sua attivazione procede infatti per gradi e sarà necessario del tempo prima che sia disponibile a chiunque.

wa community

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
WhatsApp, arriva la modalità per risparmiare la batteria
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
No, Whatsapp non fa sconti agli utenti molto attivi

Commenti all'articolo (3)

Infatti mi sembra che queste funzionalità siano molto più da SN che da app di messaggistica e chat. Sembra quasi sia in atto una trasformazione dell'offerta che potrebbe veramente portare alla chiusura di FB per mantenere WA e cercare di resuscitare Meta.
27-11-2022 10:31

Mi sembra comunque una buona idea, visto che lo usano molte aziende. La fase successiva sarà fare gruppi pubblici e gruppi privati. Poi FB potrà chiudere. :twisted: Leggi tutto
10-11-2022 20:56

Molto utile in Meta per passare dal gruppo degli occupati a quello dei licenziati... cinico TV Leggi tutto
7-11-2022 19:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1968 voti)
Dicembre 2022
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics