Apple al lavoro sul MacBook Pro con schermo touch

A Steve Jobs non sarebbe piaciuto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-01-2023]

macbook pro touch

Apple non ha mai amato i touchscreen; almeno, non sui computer, mentre evidentemente li apprezza quando sono usati su smartphone e tablet.

Nel 2010 Steve Jobs pensava, non a torto e basandosi sui test interni, che un Mac con schermo touch fosse poco pratico da usare: «le superfici a tocco non vogliono essere verticali» aveva dichiarato. «Sono fantastiche per una demo, ma dopo poco tempo s'inizia ad avvertire l'affaticamento e dopo un certo periodo il braccio sembra volersi staccare. Non funzionano; dal punto di vista ergonomico sono terribili».

Due anni dopo, Tim Cook, suo successore, aveva rincarato la dose spiegando con un'analogia che «è possibile unire un tostapane e un frigorifero, ma il risultato non sarà piacevole per l'utente».

Nel 2014 Craig Federighi, vicepresidente di Apple, tornò in argomento: «Onestamente, non pensiamo he sia l'interfaccia giusta. Il Mac è un'esperienza da fare stando seduti. Nel corso degli anni abbiamo fatto esperimenti con tutta quella tecnologia, ma abbiamo scoperto che non era un granché».

Certamente da allora sono passati molti anni ma è interessante notare come adesso, stando alle ultime voci di corridoio raccolte in Apple e rese note da Bloomberg, l'azienda di Cupertino si stia preparando a invertire completamente la rotta, ipotizzando di lanciare un MacBook Pro con touchscreen.

I progettisti di Apple - secondo le indiscrezioni - sarebbero «attivamente impegnati nel progetto» che l'azienda «sta seriamente prendendo in considerazione», sebbene naturalmente «i piani possano cambiare» prima del lancio del prodotto, al momento previsto per il 2025.

Ciò è particolarmente vero perché a quanto pare non tutti i dirigenti di Apple hanno davvero cambiato idea. Federighi, per esempio, ancora un paio d'anni fa non vedeva il senso di un Mac con touchscreen, e John Ternus, vicepresidente senior, gli faceva eco affermando: «Già produciamo il miglior computer touch al mondo con l'iPad, che è completamente ottimizzato per quello. Mentre il Mac è totalmente ottimizzato per una interazione indiretta. Proprio non crediamo che ci sia un motivo per cambiare».

Le voci affermano che, qualora davvero il Mac Touch dovesse vedere la luce, non si assisterebbe a una fusione di macOS e iPadOS, ma i due sistemi operativi resterebbero separati; d'altra parte, pare che gli investitori ritengano che Apple in questo settore non sia al passo con il mondo PC, dove i touchscreen sono una realtà (seppure non diffusissima) ormai da anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple brevetta i MacBook a doppio schermo e senza tastiera
Monopolio Apple con il brevetto del multitouch
Il touchscreen che si deforma sotto le dita
L'iPad ucciderà il mercato dei netbook
iPad, la prova del mercato

Commenti all'articolo (1)

Francamente anche io condivido il pensiero di Jobs e dei dirigenti Apple che non sono favorevoli a questa soluzione, un PC con touch non mi sembra molto ergonomico e mi da pi¨ l'impressione di una forzatura o, al massimo, di una caratteristica complementare di utilizzo poco frequente.
21-1-2023 14:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Le promozioni estive o natalizie per i cellulari:
Sono in genere molto convenienti
Preferisco quelle per le chiamate
Preferisco quelle per i messaggi
Non le considero convenienti
Non le ho mai utilizzate

Mostra i risultati (1162 voti)
Marzo 2023
iPhone 15, addio alle SIM anche in Italia?
Hyundai: i touchscreen nelle auto sono pericolosi
Windows 11, ancora SSD lenti dopo l'ultimo aggiornamento
La IA entra in Gmail e nei Documenti di Google
Samsung beccata a barare sulle foto della Luna
Perché c'è una fotocamera negli scanner dei supermercati?
Il primo datacenter lunare sta per aprire i battenti
Amazon chiude 8 negozi “senza commessi”
Meta inietterà la IA in WhatsApp, Facebook Messenger e Instagram
Febbraio 2023
Intelligenza artificiale: il programmatore pericoloso
SPID a rischio, due mesi per deciderne il futuro
L'UE vara il Portafoglio per l'Identità Digitale
Sfida su TikTok costringe ad aggiornare 8 milioni di auto
Windows 11 è praticamente uno spyware
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 marzo


web metrics