VoIP al debutto: è tutto oro? (parte seconda)

Internet fluiva nelle linee telefoniche, oggi accade il contrario. Il buon vecchio modem ci ha abituati al "telefono+internet", ma quando è Internet a supportare il telefono, il telefono non è più quello di prima.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-03-2006]

Foto di Katya Velkova

Leggi la prima parte: Novità per il VoIP

Chi cambia gestore, passando ad esempio da Telecom a Tele 2 o a Libero, cambia solo l'aspetto contrattuale della fornitura, ma il collegamento fisico alla centrale tramite linea Rtg (con o senza Adsl sulla linea) e il funzionamento tecnico del telefono restano invariati.

Premesso tutto ciò, in generale i gestori che propongono VoIP o servizi Adsl+voce portano in casa sul filo (o sulla fibra) non anche l'energia ma solo un flusso dati digitale. Questi dati sono inusabili direttamente ma vanno processati in un apparecchio (l'Hag domestico, acronimo di Home Access Gateway, o come altrimenti chiamato), che è piccolo ma ingombrante, nel senso che non si sa mai come e dove metterlo decentemente in casa in modo che non si veda.

L'Hag è il punto di origine dei servizi internet (cavo di rete da esso al computer) e telefonici (cavo telefonico da esso all'impianto interno), pertanto la sua posizione è spesso obbligata; ma soprattutto va alimentato a cura e spese dell'utente mediante un brutto alimentatore attaccato alla più vicina presa di corrente, può guastarsi, è univocamente dedicato all'utente ma è parte della rete del gestore e va configurato e manutenuto solo a sua cura (e con i suoi tempi e costi, quando occorra).

Nelle case degli abbonati a questi servizi sono spesso evidenti grovigli di cavi e fibre, Hag posati sulle pile di libri in salotto, penzolanti in qualche angolo, o anche incredibilmente appoggiati sul pedale della vecchia macchina per cucire che arreda l'ingresso della casa signorile; e tutto ciò come installazione definitiva.

Nell'Hag avviene tra l'altro una ricostruzione dei segnali analogici e dell'energia necessari al funzionamento dell'apparecchio telefonico classico, che ivi collegato "crede" di aver a che fare con una centrale analogica. Ad esempio: anche il "tu - tuuu" che sentiamo quando alziamo la cornetta non è generato dalle apparecchiature di centrale, che non esistono in questo caso, ma dai complessi e pericolanti circuiti elettronici dell'Hag.

Il tutto funziona egregiamente, finchè funziona; ma in caso di guasto dell'Hag, o mancanza di corrente, o magari errori di sua configurazione da remoto da parte del gestore, si resta non solo senza internet ma anche senza telefono. Certo tali sistemi, così concepiti e realizzati, vanno benissimo per la navigazione internet domestica; ma l'applicazione ad essi del telefono è una complicazione, fonte di inaffidabilità e di qualche difetto di prestazione.

Il leggero ritardo con cui il segnale vocale viene trasmesso e ricevuto può essere incompatibile, ad esempio, con la telegestione di certi apparecchi antifurto o di controllo e telecomando tramite telefono. Con alcuni fax o centralini interni può essere impossibile superare certe velocità o problematico il riconoscimento toni; la selezione passante verso un interno specifico può risultare incerta e difficoltosa. In uscita, il tempo tra la fine del numero formato e lo squillo del corrispondente può essere fastidiosamente lungo. Di solito la velocità di un modem collegato a linee telefoniche analogiche ricostruite dagli Hag, ammesso che l'uso non ne sia precluso dal gestore, non può superare i 14,4 Kbit/s.

Anche nella normale conversazione in VoIP ci si può accorgere del fatto che c'è un apprezzabile ritardo tra le nostre parole e l'ascolto di quelle del corrispondente; quasi come avviene con i cellulari Gsm. Inoltre, nel caso di utilizzo contemporaneo di telefono e di molta banda internet, può capitare addirittura di sentire frequenti interruzioni nella conversazione!

La segreteria telefonica centralizzata, l'avviso di chiamata, la richiamata su occupato e simili servizi anche comodi e gratuiti cui Telecom ci ha abituato possono non essere disponibili con tecnologie VoIP e gestori diversi.

In generale è meglio tener separate le cose: il telefono per voce e fax (o, perché no, magari anche modem a 56k, se e quando serve) col filo fisico analogico, ovvero "linea Rtg", affittata da Telecom ed eventualmente trasferita (non materialmente, ma solo ai fini contrattuali) ad altro gestore; internet con Adsl sullo stesso filo se con lo stesso gestore contrattuale, o su altro filo o in modi diversi se con altri gestori.

La linea telefonica VoIP ricostruita disponibile sull'Hag dovrebbe intendersi come un secondo numero che fa comodo, come un servizio in più, ma alquanto limitato e sul quale non fare incondizionato affidamento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

{Attilius}
voip consigli Leggi tutto
7-2-2007 16:34

VOIP come mai questi lamenti? Leggi tutto
27-3-2006 11:46

{cheimporta}
vecchio Leggi tutto
26-3-2006 08:27

BŔ a me sembra che stiate demonizzando un po troppo il sistema VOIP. Come in tutte le cose ci sono pro e contro! Io da alcuni mesi ho annullato il mio contratto con telecom e sono passato ad un sistema VOIP di altro gestore e... inutile sottolineare che il risparmi c'Ŕ e si vede!!!! Prima dovevo pagare il canone telecom, la... Leggi tutto
25-3-2006 10:17

beh, insomma, questa mi sembra un po' un'esagerazione, come dire: "con linux devi essere un esperto informatico anche per masterizzare un cd, e poi l'interfaccia Ŕ incasinatissima non si capisce niente..." oppure "usare sftw Open Source o Freeware Ŕ difficile e i risultati sono sempre scadenti" Cosa intendo dire:... Leggi tutto
15-3-2006 11:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
Sý, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (2446 voti)
Giugno 2023
Pirati del web in lutto: Rarbg chiude per sempre
Venti di tecnocontrollo in Spagna
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Windows 11 in versione live
Western Digital violata, sottratti 10 Tbyte di dati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 giugno


web metrics