Il ritorno dei dialer che gonfiano le bollette

Una nuova ondata di addebiti in bolletta per connessioni truffaldine a dialer. Come fare a non pagare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-11-2006]

Foto di Cezar Perelles

Sembrava che i dialer ammazza-bollette fossero morti e sepolti, e invece ecco che tornano: centinaia di migliaia di utenti Telecom, spesso quelli che non possono chiedere l'Adsl perché vivono in una zona non coperta, che magari hanno anche disabilitato i 144, 166 e 899, si ritrovano addebiti per centinaia di euro per chiamate a numeri satellitari, effettuate da dialer truffaldini che si sono installati durante la navigazione in Internet; e qualche volta se li è ritrovati, stranamente, anche chi non possiede il Pc e non naviga mai.

L'associazione per la difesa dei consumatori Adusbef ha messo on line sul proprio sito un modulo da inviare a Telecom per comunicare il rifiuto a pagare addebiti ingiustificati e illegittimi con i seguenti argomenti che vale la pena di ricordare ancora all'ex monopolista e al suo nuovo presidente Guido Rossi.

"Gli obblighi del gestore non si risolvono esclusivamente nella fornitura tecnica del servizio telefonico e delle apparecchiature connesse, ma anche nel garantire la sicurezza della linea da possibili intrusioni e attacchi da parte di terzi. Ne consegue che l'utente non è tenuto a pagare bollette telefoniche, per chiamate verso il numero 166 o altri similari, avvenute non tramite telefono ma in automatico attraverso il modem utilizzato per il collegamento a internet, in presenza di un "dialer", l'abbonato, non dispone normalmente delle conoscenze necessarie per evitare di cadere vittima di un "dialer", né é grado di difendersene in modo appropriato salvo rinunziare a internet o sostituire Windows con altri meno diffusi sistemi operativi. In conclusione spetta quindi al gestore garantire e proteggere la funzione internet dall'aggressione di "dialer" spregiudicati o addirittura illegali, al di la del fatto che si tratta di servizi a valore aggiunto dai quali lo stesso gestore trae un non indifferente profitto. (Tribunale di Genova - Sezione IV civile - Sentenza 25 gennaio - 20 febbraio 2006 Giudice Marchesiello).

"In taluni casi sono stati registrati addebiti anche nel mese di agosto quando il consumatore è assente, come risulta inequivocabilmente dai dettagli di alcune bollette in cui nel mese destinato alle vacanze si registra un buco totale di conversazioni salvo che per queste chiamate fatte magari nelle ore più impensabili (a notte fonda ecc.) con la conseguenza che le stesse conversazioni e/o collegamenti sono stati fatti a computer spento o telefono attaccato, nell'ottica di una randomizzazione di addebiti peraltro condotta a cui peraltro Telecom non è nuova".

Questa volta Guido Rossi, da sempre maestro di etica degli affari per tutti, ha a che fare con un caso concreto di "etica pratica" o di applicazione pratica dei principi tante volte ben predicati: vedremo che comportamento concreto saprà assumere in questo caso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Beh, non è proprio così: se leggi l'articolo citato da Rozzemilio, vedrai che verso i numeri 899 (etc.) erano dirottate chiamate a numeri del tutto normali, agendo proprio sulle cabine Telecom. Forse è meglio, come conclude l'autore dell'articolo, eliminare completamente quelle numerazioni. Leggi tutto
21-8-2007 10:11

beh,io ho disattivato gli 899,892 ecc,quindi sono tranquilla :D ma resta il fastidio della caduta linea se un dialer si intromette nel mio pc(ogni 3 minuti mi cadeva la linea... :evil: )
20-8-2007 20:28

Interessante questo articolo... Anche chi non ha un modem analogico può essere vittima dei raggiri con i numeri 899.
20-8-2007 19:03

dialer Leggi tutto
14-8-2007 20:33

Non avevo letto quell'internvento precedente :oops: Comunque io ho scritto quello che da sempre sapevo, e cioè che i modem ADSL non possono comporre un numero telefonico tradizionale.
18-11-2006 18:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3304 voti)
Luglio 2020
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Tutti gli Arretrati


web metrics