Kindle, l'e-book secondo Amazon

Amazon presenta il proprio lettore per e-book e vende tutta la produzione in sole cinque ore e mezza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-11-2007]

Amazon Kindle

Una nuova era potrebbe inziare per gli e-book, i libri elettronici che da diverso tempo ormai fanno parlare di sè più per il mancato successo che per l'innovazione.

Con il lancio avvenuto pochi giorni fa di Kindle, tuttavia, le cose potrebbero cambiare, considerando che le grandi aziende interessate al settore sembrano proprio ora risvegliarsi.

Kindle è il nuovo lettore di e-book proposto da Amazon a 399 dollari. Non dispone di un design particolarmente ricercato, ma chi l'ha provato lo trova comodo e facile da usare; caratteristica, quest'ultima, probabilmente più importante rispetto all'aspetto estetico per un prodotto che vorrebbe arrivare a sostituire i libri tradizionali.

Che il prodotto abbia un certo fascino è assicurato dal Ceo di Amazon, Jeff Bezos, il quale ha dichiarato di aver venduto l'intera produzione di Kindle in sole cinque ore e mezza. Certo, sarebbe stato utile sapere anche a quanti pezzi ammontasse questa produzione, ma per ora bisogna accontentarsi delle dichiarazioni ufficiali.

Kindle non richiede un Pc per poter essere utilizzato: integra un dispositivo di connessione 3G e sfrutta lo standard Evdo per connettersi ai servizi forniti da Amazon (il Kindle store) per scaricare il materiale, che comprende più di 88.000 libri oltre a giornali e riviste.

Inviandoli tramite email, inoltre, è possibile visualizzare sul lettore anche immagini e documenti Word; è anche fornito l'accesso alle pagine di Wikipedia.

L'annuncio di Amazon arriva a breve distanza dalla presentazione del rinnovato Sony Reader, mentre le voci che anche Apple stia pensando di entrare nel settore, dopo l'esperienza maturata con iPhone e iPod, si fanno più insistenti.

A demerito di Kindle bisogna segnalare il mancato supporto al formato Pdf e l'adesione alla filosofia pro-Drm, che non prevede utilizzi ulteriori rispetto alla semplice visualizzazione degli e-book acquistati.

Kindle sarà nuovamente disponibile a partire dal 3 dicembre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{utente anonimo}
la tastiera sembra scomoda Leggi tutto
23-11-2007 14:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone pił remote.
Il Governo riuscirą a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di pił per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverą il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (3352 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics