Una "Seconda Vita" per chi è affetto da paralisi

Un uomo paralizzato da 30 anni usa le proprie onde cerebrali per muovere il suo avatar in Second Life e interagire con altre persone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-06-2008]

Una Second Life per chi è affetto da paralisi

Second Life, il mondo virtuale che - passato l'entusiasmo iniziale - sembra un po' ricascato nell'ombra, non è solo un modo per svagarsi o, nel caso delle grandi aziende, un nuovo mercato da conquistare.

In realtà può rappresentare una preziosa possibilità per le persone affette da paralisi che a volte rifiutano la riabilitazione a causa della depressione.

Questa è la conclusione cui è giunto il professor Junichi Ushiba, del dipartimento di bioscienza e informatica dell'Università di Keio, dopo aver visto i risultati raggiunti da un uomo paralizzato da 30 anni.

Questi, usando tre elettrodi che monitorano le sue onde cerebrali, è in grado di muovere il proprio avatar in Second Life semplicemente immaginando le azioni che desidera fargli compiere: anche se le gambe vere restano immobili, l'avatar cammina. Grazie a un microfono, egli può conversare con gli altri utenti. Grazie a questa tecnologia, può interagire normalmente con altre persone nel mondo virtuale.

Gli sviluppi che si aprono a questo punto vanno dalla creazione un dispositivo che consenta di scrivere messaggi di testo selezionando le lettere con la mente alla possibilità di fare acquisti nei negozi virtuali. Oggi l'applicazione è limitata a Second Life; domani esisteranno apparecchiature che permetteranno di aggirare gli handicap.

Così, anche chi non può usare il mouse e la tastiera a causa di una malattia non resta tagliato fuori dal mondo ma ne resta parte al pari di tutti gli altri, dice il professor Ushiba.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

sostanzialmente puoi fare un giro e conoscere persone, ma 2 volte su 3 non t rispondono o data la multietnicità nn è possibile stabilire un dialogo... in effetti le cose + carine e innovative sono a pagamento...
14-7-2008 20:00

Non è proprio così. C'è un'offerta di base gratuita, arricchibile a pagamento per i più esigenti. Concordo con te sul fatto che (fortunatamente) esistono un sacco di offerte gratuite, sicuramente meno accattivanti ma accessibili per chiunque. SL però si persta meglio a determinati utlizzi, per i quali la gestualità e l'aspetto visivo... Leggi tutto
6-6-2008 10:41

{Aaron Brancotti}
Ufficio Complicazione Cose Semplici? Leggi tutto
6-6-2008 10:25

ma perché proprio su Second Life? Leggi tutto
5-6-2008 20:43

Non so chi sia il professor Junichi Ushiba, però anche un ignorante come me aveva intuito parecchi mesi fa che Second Life poteva (e doveva) avere uno sbocco di questo tipo se non voleva che si inaridisse la spinta iniziale dettata per lo più dalla curiosità per la novità. E' un dato di fatto che attualmente su Second Life, a fronte di... Leggi tutto
5-6-2008 12:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (5129 voti)
Luglio 2020
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Tutti gli Arretrati


web metrics