Apple prepara un netbook in gran segreto

Secondo le indiscrezioni esisterebbe già un prodotto più grande di un iPhone ma più piccolo di un MacBook: Steve Jobs starebbe solo aspettando il momento giusto per l'annuncio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-10-2008]

Apple netbook New York Times Markoff Macbook iPhon

Già due volte - e a breve distanza - Steve Jobs ha negato l'interesse di Apple per il mercato dei netbook: la prima occasione è stata la presentazione dei nuovi MacBook; la seconda, invece, l'annuncio degli ottimi risultati conseguiti nell'ultimo trimestre.

"Aspetteremo e vedremo come questa categoria emergente si evolverà. Abbiamo alcune idee piuttosto interessanti", ha affermato, suggerendo che per ora sia soltanto l'iPhone il dispositivo dedicato alla connessione mobile a Internet.

Chi pensa che tutte queste negazioni sembrino sospette - sono in tanti a credere che i laboratori di Apple nascondano dei prodotti per i quali, semplicemente, non è ancora arrivato il momento giusto - sarà felice di apprendere che un nuovo indizio delle intenzioni sulle società pare essere spuntato.

John Markoff, del New York Times, ha scritto che un non meglio precisato "motore di ricerca" gli avrebbe rivelato qualcosa di sorprendente emerso dall'analisi di alcuni log: la compagnia avrebbe individuato una visita a un sito Web effettuata da un prodotto Apple non ancora annunciato dotato di uno schermo più grande di quello di un iPhone ma più piccolo di quello di un MacBook.

Il motore di ricerca avrebbe accettato di condividere queste informazioni a condizione che il suo nome non venisse rivelato, sebbene l'indovinello non paia tanto difficile. Più interessante, invece, è chiedersi se questo "prodotto non annunciato" sia la terza versione dell'iPhone o la prima del NetMac.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2130 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics