Danneggiati i backup di 7.500 utenti, Carbonite fa causa a Promise

Secondo la società specializzata nel backup online la colpa è da attribuire alle attrezzature difettose fornite dal produttore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-03-2009]

Carbonite Online PcBackup Promise Technology

Non sono solo i Pc degli utenti a "potersi rompere domani" come recita la scatola di Carbonite Online PcBackup: anche quelli di chi fornisce il servizio di backup remoto potrebbero non godere di buona salute, con seri problemi per gli utenti che vi hanno affidato i propri dati.

Secondo Carbonite, le attrezzature fornite da Promise Technology (per un valore di 3 milioni di dollari) al fine di memorizzare i file dei clienti erano difettosi, non riconoscendo i difetti presenti nei dischi rigidi e causando così la perdita - irrimediabile, in alcuni casi - dei dati di 7.500 clienti.

Per questo Carbonite ha deciso di fare causa a Promise (e al rivenditore Interactive Digital Systems) per violazione di garanzia, violazione di contratto, frode e pratiche scorrette.

Promise non ha commentato le accuse mentre Ids, per bocca del proprio avvocato, fa sapere che risponderà quando le saranno mostrate le carte: al momento non ha ancora ricevuto alcuna notifica ufficiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Crash, backup e darwinismo softwaristico Leggi tutto
26-3-2009 11:29

e poi, se ho il backup in casa, e si verifica un terremoto catastrofico che mi distrugge ANCHE i dischi, chemmefrega...:cry: gli "imprenditori" per trarre massimo profitto, sarebbero in grado di installare i server, di un servizio a distanza, nel cratere del KRAKATOA, se gli offrissero dei vantaggi fiscali o di altro tipo...... Leggi tutto
25-3-2009 21:46

:lol: hahah questa è paradossale, Grazie non la sapevo questa cosa. meno male che adesso ci sono anche servizi in zone normali :D Cmq sicuramente se uno ha tempo e soldi per investire in strumenti un sistema di back up "in casa" è meglio di uno on-line anche fosse solo per la velocità di storage. Leggi tutto
25-3-2009 21:05

fino a qualche anno fa i servizi di backup online erano tutti in california, una delle aree sismicamente piu' a rischio ;-) Leggi tutto
25-3-2009 20:49

NON sono molto addentro alle problematiche di chi ha bisogno di fare backup... da tecnico "hardware" e non perchè assemblo pc, ma perchè sono un progettista elettronico, pur di cose diverse dai pc, mi sento di affermarla: meglio, MOLTO meglio, a livello di affidabilità, un HD esterno di ottima qualità e usato solo per i... Leggi tutto
25-3-2009 17:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'affidabilità dell'informazione su internet?
La rete è piena di giornalisti non professionisti che scrivono per lo più sulla base del sentito dire, senza una reale verifica dei dati.
Può andar bene per farsi un'idea velocemente, ma è carente se dall'informazione si vuole approfondimento e commento.
L'informazione reperibile in rete è del tutto paragonabile per contenuti e affidabilità a quella dei media tradizionali.
La qualità dell'informazione su internet è certamente più varia di quella offerta dai media tradizionali, ma sapendo scegliere siti e fonti giuste può essere superiore.
Internet è l'ultima frontiera dell'informazione libera e non irreggimentata.

Mostra i risultati (3149 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics