Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2757

gopro karma 2 Hot!

Maipiusenza - L'azienda presenta anche tre nuove action camera. (4 commenti)
21-09-2016
Hot! hissgate iphone7

News - Se lavora troppo intensamente, lo smartphone sibila come un serpente. (3 commenti)
19-09-2016
microsoft licenzia skype Hot!

News - Saranno abbandonati gli storici uffici in cui Skype nacque. (4 commenti)
19-09-2016
Hot! kodi brein pirati

News - I produttori potrebbero avere delle noie legali. (5 commenti)
21-09-2016
apple sacchetto carta Hot!

News - Quando l'attenzione all'ambiente incontra la mania per il design. (7 commenti)
21-09-2016
Hot! The Pirate Bay bloccato chrome firefox

News - Riconosciuto come sito pericoloso. (2 commenti)
21-09-2016
appleIIgs prodos24 Hot!

News - Esce il ProDOS nell'edizione 2.4 (1 commento)
20-09-2016
Hot! pirata wifi corte giustizia europea

News - Gli utenti sono gli unici perseguibili per le loro azioni. (4 commenti)
20-09-2016
falla firefox tor Hot!

Sicurezza - Spacciandosi per Mozilla, un hacker può violare i browser e i computer degli utenti. (1 commento)
19-09-2016
Hot! facebook

News - Buona fortuna. (3 commenti)
di Paolo Attivissimo, 21-09-2016
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l'impatto dei tempi di indisponibilitÓ di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttivitÓ e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l'obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (1224 voti)
Leggi i commenti (6)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati

web metrics