Dopo 23 anni, aggiornamento di sistema per l'Apple II

Esce il ProDOS nell'edizione 2.4



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-09-2016]

appleIIgs prodos24

Avete ancora un Apple II? Allora è giunto il momento di aggiornare il sistema operativo.

Non è uno scherzo: anche se l'ultimo membro di quella famiglia è arrivato sul mercato nel 1993, lo sviluppatore John Brooks ha rilasciato una nuova versione di ProDOS, ProDOS 2.4.

Brooks ha lavorato puramente per passione e per festeggiare degnamente il trentesimo anniversario del lancio dell'Apple II GS, introdotto nel 1986.

ProDOS 2.4 funziona anche sui più vecchi Apple ][ e Apple ][+. Per tutti quelli che non possiedono una tale reliquia hardware, è presente nel web grazie a un emulatore.

Insieme al sistema operativo Brooks ha messo a disposizione Bitsy Bites, che funge da interfaccia a menu per lanciare i programmi, e tutta una serie di programmi di utilità, come l'inteprete BASIC MiniBas e Unshrink, un programma che permette di decomprimere gli archivi creati con ShrinkIt.

Sondaggio
Quale metodo utilizzi nell'apprendere un linguaggio di programmazione?
Corsi tradizionali in aula.
Internet e corsi online.
Libri e manuali.
Altro.
Non programmo.

Mostra i risultati (2785 voti)
Leggi i commenti (15)

Tutto ciò, come è lecito aspettarsi, richiede pochissimo spazio: l'immagine di ProDOS 2.4 sta tranquillamente in un floppy disk da 5,25 pollici, occupando appena 140k.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Steve Jobs: il mondo mi dimenticherà presto
Trent'anni fa il primo virus per computer
35 anni di Apple II
Ritrovato il codice sorgente smarrito di Prince Of Persia
Vestire l'iPad da vecchio Apple II

Commenti all'articolo (1)

Sento aroma di colofonia*. * Disossidante per la saldatura a stagno.
21-9-2016 16:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale stanza renderesti pių smart per prima?
La camera da letto
La cucina
Il bagno / lavanderia
La sala

Mostra i risultati (933 voti)
Luglio 2021
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 luglio


web metrics