Il Kindle mi ha mangiato i compiti!

Uno studente ha fatto causa ad Amazon: l'azienda gli ha cancellato "1984" dal lettore di e-book, impedendogli di svolgere i compiti delle vacanze.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-08-2009]

Justin Gawronski causa Amazon compiti Kindle

C'è una sorta di inquietante ironia nella vicenda del diciassettenne americano che ha fatto causa ad Amazon perché questa ha cancellato il libro "1984" dal suo lettore di e-book Kindle, senza nemmeno avvisarlo.

Kindle è il lettore di e-book realizzato proprio da Amazon con l'intento di rimpiazzare - nel prossimo futuro - la carta stampata con copie digitali di libri e giornali; i contenuti si scaricano via Internet, previo acquisto tramite i servizi dedicati, come per l'appunto il Kindle Store.

Proprio in questo modo un diciassettenne del Michigan, Justin Gawronski, aveva acquistato le opere 1984 e La fattoria degli animali di George Orwell, con l'intento di usare il primo quale lettura estiva in vista della classe che frequenterà durante il prossimo anno scolastico.

Il ragazzo ha quindi iniziato a leggere 1984 prendendo note e appunti sul dispositivo stesso, come comunemente si fa quando si legge un libro per la scuola. Un brutto giorno, però, all'improvviso, il testo del libro è scomparso dal Kindle, insieme a quello dell'altra opera di Orwell.

Era stata Amazon stessa a rimuovere i libri, dopo aver scoperto di non possedere le necessarie autorizzazioni per la loro distribuzione.

L'azienda ha corrisposto un rimborso agli utenti privati delle opere di Orwell, ma ciò per Justin non è stato sufficiente: perdendo il libro digitale ha perso il conto delle pagine e gli appunti presi sono diventati "inutili, perché non sono più collegati alle parti più importanti del libro".

Per questo motivo Justin ha fatto causa ad Amazon, accusandola peraltro di non aver chiarito agli acquirenti di Kindle che evidentemente l'azienda si riserva il diritto di cancellare da remoto i file che vi sono memorizzati. L'accusa ipotizza anche una violazione delle condizioni d'uso da parte di Amazon.

Al di là del caso concreto, pensare che qualcuno possa cancellare a proprio piacimento il contenuto i supporti che abbiamo regolarmente acquistato è inquietante. Pare simbolico che ciò si avvenuto proprio con un libro come 1984.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La giornata internazionale contro i DRM
Le lampadine intelligenti che escludono quelle della concorrenza

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Quoto e riquoto :ok!:... trovo :-k proprio esagerata tutta sta frenesia attorno a FaceBook, a Twiter, et similia che ha preso quasi tutti negli ultimi anni :x. In genere tendo a diffidare da tutto ciò che ci porta verso il cosidetto "cloud computing" :old:. Leggi tutto
29-8-2009 16:17

E' obbligatorio su sistemi a stabilità critica, avere la quadruplicazione delle linee di comando ed il triplice sistema di surrogazione, in cui se il primo sistema entra in crisi, subentra l'ausiliario e poi anche quello di emergenza. Certo che il progetto deve tenere conto anche di eventuali errori di elaborazione. Faccio due esempi... Leggi tutto
7-8-2009 22:35

{Diego - (la voce nel nu}
e le Mafie delle major avanzano!! evviva.!!! Leggi tutto
5-8-2009 23:52

beh speriamo che almeno per i sistemi legati alla sicurezza ci siano policy un po + serie... qualcuno mi aveva detto che sugli aerei sono montati + sistemi operativi che lavorano in contemporanea... così se uno fallisce... sarà vero?
5-8-2009 19:44

cioè con questi lettori(magari quelli che non stancano gli occhi) non mi posso leggere i pdf generici fatti da me o scaricati da internet? quale sarebbe l'utilità di questo lettore se è strettamente legato al venditore di contenuti? perché non un automobile col serbatoio fatto apposta per una marca di benzina?
5-8-2009 17:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi costretto a scegliere: un mese senza sesso o un mese senza smartphone, cosa sceglieresti?
Il problema non si pone: non faccio sesso.
Il problema non si pone: non ho uno smartphone.
Rinuncerei più volentieri al sesso piuttosto che separarmi dallo smartphone.
Rinuncerei più volentieri allo smartphone piuttosto che fare a meno del sesso.

Mostra i risultati (3503 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics