Cronache da un futuro probabile (3)

Era la Perfezione fatta Femmina. Ma con la fusione dei piani del Reale e del Virtuale tutto si era complicato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-08-2011]

ragazze virtuali

Articolo multipagina, leggi la prima parte

Entrando nel Pio Istituto degli Scabbiosi mi accorsi che la definizione "sfascio" datami dal moicano era perlomeno gentile e garbata.

Un carnaio di corpi ammucchiati senza distinzione fra vivi, agonizzanti e morti... anche in avanzato stato di decomposizione. Un brulicare di persone in divisa bianca, verde e abiti civili dove solo questi ultimi mostravano una parvenza di pulizia ed igiene. Adesso dovevo trovare il mio contatto. Fermai quello che sembrava un portantino e gli chiesi se sapeva dove potevo trovare "Er Bestia".

Quello mi squadrò e poi sghignazzando disse
- "E ndove lo voi trovà? Sta alla Morgue no?"-
e aggiunse
-"Sei un trafficante d'organi vero? Te servono dù cornee ancora bone? Sò de mì sorella e te faccio un buon prezzo"-
Ancora una volta dovetti declinare la gentile offerta e proseguii in cerca della Morgue.

Finalmente la trovai ma forse sarebbe stato più corretto che il cartello indicatore avesse recato la scritta "Macelleria". Entrai nel locale vincendo la ripugnanza nel mettere i piedi in un acquitrino di sangue e liquidi organici vari e mi diressi verso l'energumeno addetto alla dissezione dei cadaveri. Un gigante di due e più metri, che con colpi abili smembrava corpi e asportava organi aiutandosi con una mannaia e un coltellaccio, per poi deporli in contenitori pieni di azoto liquido.

Andai sul diretto.
-"Sei tu Er Bestia, vero?"-
-"Uuuuhmmm"- mi rispose.
-"Senti abbiamo un amico in comune, mi manda Franchino"-
-"Uuuuhmmm"- replicò.
-"Va bene non ti faccio perdere tempo. Ho uno scambio da proporti"-
-"Uuuuhmmm"- colsi interesse nella risposta.
-"Guarda ho una cosa per te!"-
Ed estrassi dalla mia borsa un vecchio 45 giri in vinile di Rita Pavone completo della copertina originale quasi immacolata.

-"Uuuuhmmm"- fu la sua eccitata risposta rafforzata dal fatto che sospese la tua attività per porgere una lurida e grassa mano verso il disco.
-"Però non è un regalo. E' uno scambio."- -"Cosa vuoi?"- mi rispose
-"Sta in cassaforte. Ventiquattro fiale."-

Mi guardò intensamente con i due minuscoli bottoni immersi nel lardo che anatomicamente andavano definiti come occhi. Poi replicò.
-"Sei fiale"-
A mia volta replicai
-"Dodici fiale"-

I due bottoni affondarono maggiormente nel lardo e dopo una breve pausa replicò
-"Aspetta"-
e si allontanò. E non potei fare a meno di pensare che era un pervertito. Doppiamente pervertito, per l'amore per il rigabilissimo vinile e per quello nei confronti di quella "gnappetta" odiosetta.

Lo scambio avvenne veloce come un gioco di prestigio e m'avviai verso l'uscita ma appena prima di varcare la porta sentii la voce dell'energumeno.

-"Senti tu!"-
e mi girai. Mi guardava intensamente carezzando il 45 giri; era sudaticcio e un filo di bava gli scendeva dall'angolo della bocca.
-"Se magari hai qualcosa di Iva Zanicchi ricordati di me."-
Sorrise sordidamente.
-"Certo Bestia, contaci."-
Era proprio uno schifoso pervertito.

Uscendo con le agognate dodici fiale che sarebbero state la futura merce di scambio mi chiedevo dove avrei potuto trovare una guida. E fu allora che la vidi... Era la Perfezione fatta Femmina.

Probabilmente il surplus ormonale aveva pilotato il mio sistema nervoso a comandare un'espressione "allupata" ai muscoli facciali visto che si rivolse a me con un sorriso ironico dicendo
-"Sono un Avatar. Prima ero un'Umana bruttina, poi ho usato l'interfaccia ElectricSheep AK47 e mi sono trasformata in quello che vedi. Ma non riesco più a ridiventare Umana. Non funziona bene quella trappola. Non che mi dispiaccia essere così ma adesso non ho più orgasmi. Sei tu che ne scrivi le recensioni vero?"-

Mi sentii molto stupido e pensai che forse qualche erroruccio di valutazione l'avevo fatto e magari l'acquisto della periferica non era poi così interessante...

-"Eeeehmmm si... ma tu chi sei?"- dissi tanto per prendere tempo
-"Sono la tua guida. Puoi chiamarmi Virgilio se vuoi, visto che la maledetta ElectricSheep AK47 mi ha fatto diventare anche transessuale... Mi confermi che sei tu che ne scrivi le recensioni?"-
-"Si, si, si! Mi dispiace ma mica ci danno le cose da provare!"
Ero proprio nel pallone.

Si avvicino a me e mi sussurrò in un orecchio
-"Su non prendertela. Anzi lo sai che sei uno Zio tanto carino? Andiamo?"-

Stavo sudando come una fontana e avevo la bocca asciutta come se fosse piena di cemento.
-"Andiamo dove... Virgilio?!"-
-"Andiamo a conoscere il Profeta, Zio. E dove se no?"- rispose sfoderando un sorriso dolcissimo e intrigante. E la/lo seguii. Con la borsa gonfia del bozzo che facevano le dodici fiale di Sinergotropina.

Camminavo alle spalle di Virgilio a circa ad un metro di distanza e non potevo staccare l'occhio dall'ondeggiare sismico delle sue chiappe! Maledizione prima le cose erano più facili; potevi essere eterosessuale, omosessuale e al limite bisex o No-Sex del tutto ma adesso con la fusione dei piani del Reale e del Virtuale tutto si era complicato.

In effetti ero io a vivermi la cosa in questo modo, i più non avevano problemi ad accoppiarsi con forme umanoidi, aliene ed animali. Fare sesso con un sarchiapone polipode o un lombrico gigante peniforme era normale ma io avevo i miei tabù e intendevo tenermeli.

-"Facciamo tappa qui."-
La voce di Virgilio mi riscosse dai miei pensieri e mi guardai attorno, eravamo in un'angusto vicolo cieco la cui uscita, alle mie spalle, era lontanissima. Di fronte avevo la porta che dava in un'ambiente buio e dall'aspetto preoccupante.

-"Adesso devi prendere qualche banana Zio."-
E dovevo aver avuto un'aspetto particolarmente allarmato se Virgilio ridacchiando si sentì in dovere di dirmi:
-"Stai tranquillo, prendi tre fiale e dalle a chi ti sta aspettando dentro. Non hai niente da temere."-

Articolo multipagina - CONTINUA a leggere

Indice
1 - Prima parte
2 - Seconda parte
3 - Terza parte
4 - Quarta parte
5 - Quinta parte
6 - Sesta parte
7 - Settima parte
8 - Ottava parte
9 - Nona parte

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Veleno Romano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 59)

Essenzialmente, al di lą dei piani della realtą e dell'irrealtą che si mischiano e confondono, sarebbe un manifesto del Caso, se non fosse che la data precisa del 2012 alla fine apre altri scenari e mischia le due cose. Ossia, esistono gli Dei che, come Shakespeare docet, ci fanno correre come delle mosche, solo che apparentemente non ci... Leggi tutto
17-9-2011 11:28

Molto bello. Per niente deludente. Bravo! non solo l'incertezza della veritą, ma anche la definizione dei livelli di potere che, per quanto si ritengano assoluti, sono e rimangono relativi.
17-9-2011 01:39

E siamo finalmente arrivati al 14 luglio 2012. [Fine... o meglio La Fine]
16-9-2011 23:01

vero, liberarsi di se stessi per raccontarle meglio. Leggi tutto
13-9-2011 09:09

Mi girai verso la pendola per leggere l'ora e vidi che erano scomparsi numeri e lancette: il quadrante era vuoto. Il Tempo concesso era tornato al suo flusso originario. [8/9 continua]
13-9-2011 00:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto impieghi per andare al lavoro? (one-way, ovvero: sola andata)
Da 1 a 15 minuti
Da 15 a 30 minuti
Da 30 a 45 minuti
Da 45 a 60 minuti
Pił di 60 minuti

Mostra i risultati (2043 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics