Cronache da un futuro probabile (6)

Alcuni profughi di Second Life, sfuggiti alla crisi economica, lavorano per un tozzo di pane.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-09-2011]

second life

Articolo multipagina, leggi la prima parte

La nuova strepitosa puntata! Eeeehmmm ehi! Sveglia! Cosa dici? Il film non ti piace e preferisci dormire? Vabbè fai come ti pare tanto il biglietto l'hai pagato. Il riassunto delle puntate precedenti fatevelo da voi... anzi leggetele che è meglio.

Mentre mi allontanavo sentii la voce di Alì il chimico alle mie spalle:
"Ah tu! Senti un attimo una cosa..."
Mi girai di scatto e gli urlai
"No cazzo! Non sono un trafficante d'organi e non voglio comprare pezzi dei tuoi parenti, nemmeno la fessa de soreta! Va bene?"
Alì mi guardò sbigottito e un pò mortificato, poi disse:
"Veramente volevo chiederti se volevi dei panini."
Virgilio ridacchiò e mi sentii un imbecille.

Comunque questa storia era veramente strana. Ero entrato nello Slum per i tre lavori in pelle e adesso venivo portato in giro da questa improbabile guida di nome Virgilio con il fisico da Top Model, incontrando tizi che davano l'idea di aspettarmi. E poi quello che aveva detto Alì era assurdo! Come l'aveva chiamata? Ah si, la Peste della Leggerezza e sarebbe stata questa fantomatica malattia a far fondere i piani del reale e non le tempeste elettromagnetiche del 2012.

Sciocchezze immense, lo vedevo, lo sentivo che quello che mi circondava era reale e non un'allucinazione. Andavo in giro con un avatar transessuale, portando una borsa sportiva con dentro due caschi di banane, un vecchio libro e fiale di una fantomatica droga che doveva salvare l'umanità, cosa c'era di strano in tutto ciò?

Guardai la copertina del libro, era Cent'anni di solitudine di Marquez. Bello mi era piaciuto. Istintivamente andai con la mano alla foto segnalibro per vedere che pagina appuntava. Aprii il libro, la foto mostrava il dorso e lessi qualche parola:

"Il colonnello Aureliano Buendia promosse 32 sollevazioni armate e le perse tutte. Ebbe 17 figli da 17 donne diverse, che furono sterminati in una sola notte prima che il maggiore avesse compiuto 35 anni. Sfuggì a 14 attentati, a 73 imboscate e a un plotone d'esecuzione. Sopravvisse a una dose di stricnina nel caffè che sarebbe bastata ad ammazzare un cavallo."

Era il mio personaggio preferito, poi m'incuriosii della foto e stavo per voltarla quando Virgilio mi fermò delicatamente la mano e mi guardò negli occhi. Le ginocchia mi tremarono per un attimo.
"Sei sicuro di volerla vedere, Zio?"
Mi sentivo sciogliere guardandola. Poi ripresi controllo e risoluto gli dissi:
"Certo! Che ci sarà mai che non ho già visto?"

La voltai e credo di aver avuto una faccia veramente idiota guardandola a bocca aperta. Virgilio scoppiò a ridere. Nella foto c'eravamo noi due nudi e in una situazione inequivocabile. Ma la mia posizione non era certo una a cui ero abituato. E Virgilio mostrava di essere un gran calibro.
"Ma non è possibile! E' taroccata con Photoshop. Noi non abbiamo fatto niente, è un falso! Non è reale."

L'avatar mi guardò ironicamente, poi spostò lo sguardo sulla borsa sportiva contenente le banane, quindi sulla tracolla dove s'intravedeva il bozzo della scatola di fiale e infine su libro e foto che avevo in mano. Mi guardò ancora negli occhi e disse:
"No, certo, non è reale."
E aggiunse, avvicinandosi al mio orecchio, con voce sospirata:
"Però non sei carino a dirlo."
"Senti e poi avevi detto che tu non..."
"Ti ho detto che non provo più orgasmi da quando sono avatar, mica che c'è qualcosa che non funziona in me. E dal punto di vista del calibro l'AK47 che mi hai convito te a comprare, funziona bene, non trovi?"

Ridacchiò ancora.

Questa storia era sempre più assurda. Mi sembrava stessero tutti prendendomi in giro. Personaggi assurdi, situazioni strambe, venivo sballottato in giro a dare droga in cambio di oggetti e rivelazioni e adesso avevo il dubbio, non solo metaforico, di essere stato inchiappettato da un avatar. Virgilio sembrava aver percepito i miei pensieri:
"In questa sceneggiatura niente è lasciato al caso, ricordi?"
La guardai contrariato, ancora quella frase sibillinina... sì, come no. Che meravigliosa sceneggiatura, pure la scena di sesso con l'avatar trans che mi... Se era una sceneggiatura, l'autore era veramente uno stronzo a trattarmi così!

Il Cardinale osservando il monitor pensò che la sezione animazioni 3D aveva fatto un gran lavoro. E pensare che erano profughi di Second Life sfuggiti alla crisi economica che lavoravano per un tozzo di pane. Si rivolse al tecnico:
"Gli Animatronici hanno fatto un bel lavoro."
"Si sono ispirati a Jessica Rabbit, Signore."
"Allora non è cattiva. Solo che la disegnano così."

Risero entrambi.

"Adesso dove andiamo Virgilio?"
"Dovresti saperlo Zio, hai aperto il libro."

Ma che accidenti era? Un videogame? Un gioco di ruolo? Sarcasticamente risposi:
"Dal Colonnello Aureliano allora."
"Bravo! Hai indovinato solo che in questa..."

L'interruppi bruscamente.
"Si lo so! In questa sceneggiatura niente è lasciato al caso."
Mi sorrise.
"No. Volevo dire che in questa produzione non si bada a spese e i colonnelli sono due. Prepara le fiale rimaste, ne darai tre fiale a testa."
Avevo fatto un'altra figura da cretino. Si, lo sceneggiatore era proprio uno stronzo!

Ci fermammo davanti un negozio di orologi. Virgilio mi strinse un braccio dicendomi:
"Se ti sembreranno strani, sappi che lo sono veramente."
Quindi mi fece cenno d'entrare; dentro due tipi grassocci dall'aria trasandata e indolente stavano dietro un bancone. Mi squadrarono con sguardo astuto. Uno dei due esordì:
"Ciao Virgilio. Vedo che ci hai portato il Messagero."
L'altro l'interruppe.
"Ma non lo vedi che è un trafficante d'organi?"

Il primo lo spintonò leggermente.
"Ma taci! E' il Messagero, si vede. E poi perchè Virgilio dovrebbe portarci un trafficante d'organi?" "Per il trapianto di cervello che ti serve, scemo." Fu la replica.
"Senti fratello, quando nostra madre morì mi raccomandò di badare a te ma fai un'altra battuta del genere, ti servirà un trapianto di faccia."
"Aaaah aaah aaah! Il fratello maggiore che fa il duro. Sai quanto mi fai paura."
"Ora m'hai veramente scocciato. Mi fai parlare con il tipo?"
"E perchè dovresti parlargli tu? Perchè sei il maggiore e quella vecchia troia di mammina prima di stirare le zampe ti ha lasciato il grande incarico? Ma non rompermi!"
"Non osare parlare della buonanima di mamma così sai! Ti gonfio di botte se lo fai ancora."
"Oooooooh che paura mi fai."

Mi girai verso Virgilio e gli chiesi:
"Ma chi sono questi due?"
"Sono i capi della Rivoluzione."
Mi rispose.
"Ma se litigano così fra di loro per queste cazzate come fanno a fare la Rivoluzione?" Chiesi ancora, sorpreso.
"Semplice. Non la fanno. Litigano apposta per non doverla fare." Mi rispose Virgilio scrollando le bellissime spalle sintetiche.

Si rivolse ai due:
"Calma ragazzi, é il Messagero. Siamo qui per la Rivoluzione, ricordate?"
Il fratello maggiore guardò il minore con aria sprezzante.
"Lo vedi che avevo ragione imbecille?"
"Eh già, sai sempre tutto. Il fratello maggiore sapiente. Ma sgonfiati idiota."
"Eh piccoletto guarda che...."
"Bastaaaaaaa!!!!"
Virgilio aveva urlato con una forza e un tono che fecero cadere immediatamente il silenzio.
"Ditegli quello che dovete dirgli e dategli quello che dovete dargli e finitela."

Il minore si riscosse per primo.
"Io, io lo dico io. Allora la rivoluzione la faremo il 28 settembre 2025, per quella data..."
L'altro lo interruppe: "Come il 28 settembre 2025? Lo sai che siamo invitati a cena da zia Lisetta il 28 settembre 2025. La facciamo invece il 24 ottobre che é anche una data simbolica."
"Scherzi?" fu la replica "Il 24 ottobre ho la palestra. Non se ne parla proprio."

"Uff. Allora quando la facciamo?"
"E se ci prendessimo tempo per organizzarla meglio e scegliessimo il 20 settembre 2026?"
"Ma sei matto? Quasi un anno dopo!"
"E allora? Se viene meglio é meglio."
"Ma a che ora vorresti farla?"
"Non saprei... nel pomerigio come la vedi?"
"Si ma dopo il tè, diciamo alle 18.00?"
"Facciamo 18.30 per essere sicuri."
"Ok sincronizziamo gli orologi... il mio fa le 15.37"
"Che padella! Sono le 15.33"
"Ricominci con le cazzate? Sono le 15.37"
"Sono le 15.33 ho detto."

Iniziarono a spintonarsi. Virgilio li apostrofò:
"Va bene, data e ora della Rivoluzione ce li farete sapere con comodo, magari per Email. Adesso dateci l'oggetto."
Entrambi, all'unisono si girarono verso un'angolo indicando una vecchia pendola alta circa 2 metri e dall'aspetto molto pesante.

Articolo multipagina - CONTINUA a leggere

Indice
1 - Prima parte
2 - Seconda parte
3 - Terza parte
4 - Quarta parte
5 - Quinta parte
6 - Sesta parte
7 - Settima parte
8 - Ottava parte
9 - Nona parte

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Veleno Romano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 59)

Essenzialmente, al di lÓ dei piani della realtÓ e dell'irrealtÓ che si mischiano e confondono, sarebbe un manifesto del Caso, se non fosse che la data precisa del 2012 alla fine apre altri scenari e mischia le due cose. Ossia, esistono gli Dei che, come Shakespeare docet, ci fanno correre come delle mosche, solo che apparentemente non ci... Leggi tutto
17-9-2011 11:28

Molto bello. Per niente deludente. Bravo! non solo l'incertezza della veritÓ, ma anche la definizione dei livelli di potere che, per quanto si ritengano assoluti, sono e rimangono relativi.
17-9-2011 01:39

E siamo finalmente arrivati al 14 luglio 2012. [Fine... o meglio La Fine]
16-9-2011 23:01

vero, liberarsi di se stessi per raccontarle meglio. Leggi tutto
13-9-2011 09:09

Mi girai verso la pendola per leggere l'ora e vidi che erano scomparsi numeri e lancette: il quadrante era vuoto. Il Tempo concesso era tornato al suo flusso originario. [8/9 continua]
13-9-2011 00:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di pi¨. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non pu˛ fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3837 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics