35 anni di Apple II

Nell'aprile del 1977 Jobs e Wozniak svelavano al mondo il primo prodotto Apple di successo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-04-2012]

35 anni apple ii

Sono passati esattamente 35 anni: il 16 aprile 1977 Steve Wozniak e Steve Jobs presentarono l'Apple II in occasione della West Coast Computer Faire a San Francisco (USA).

Dotato di CPU MOS 6502 a 1 MHz e 4 Kbyte di RAM (espandibile sino a 48 Kbyte), l'Apple II utilizzava l'Apple DOS e costava 1.298 dollari (al cambio attuale circa 5.000 dollari, 3.800 euro).

Sondaggio
Se ti fosse data l'occasione di andare a cena con uno di questi personaggi, chi sceglieresti?
Steve Jobs, fondatore di Apple
Bill Gates, fondatore di Microsoft
Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation e del movimento del software libero
Sergey Brin o Larry Page, fondatori di Google
Tim Berners Lee, ideatore del world wide web
Vorrei suggerire un altro nome (nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (3562 voti)
Leggi i commenti (30)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Dopo 23 anni, aggiornamento di sistema per l'Apple II
Oltre 300.000 dollari per l'Apple I venduto da Steve Jobs
Steve Jobs: il mondo mi dimenticherà presto

Commenti all'articolo (1)

{umby}
Ho lavorato per parecchi anni, con un // plus e successivamente con un //e (quest'ultimo una decina di anni fa l'ho riesumato dalla cantina e funzionava ancora). Posso dire che poteva considerarsi, come un quasi-open-source, nel senso che era disponibile il sorgente del monitor (oggi si direbbe bios) e molte routines del dos, dell'... Leggi tutto
17-4-2012 22:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Telecom Italia ha scelto il marchio TIM per tutta la sua offerta commerciale di telefonia fissa, mobile e Internet, cambiando il logo. Cosa pensi del nuovo logo? Scegli un'opzione tra le seguenti e commenta nel forum.
Mi piace.
Non mi piace.
Preferivo il precedente.
Non mi interessa.
Sempre di pił si dą troppa importanza all'immagine e poca alla sostanza.

Mostra i risultati (2065 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics