Julian Assange come il cardinale Mindszenty

La Gran Bretagna non invaderà l'ambasciata ecuadoriana a Londra, ma Assange potrà vivere per anni all'interno della residenza diplomatica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-08-2012]

julian assange 586x366

Julian Assange ha ottenuto l'asilo politico nell'ambasciata dell'Ecuador di Londra, dove vive da due settimane per sfuggire all'arresto da parte di Scotland Yard, che lo vorrebbe estradare in Svezia dove verrebbe processato per violenza carnale ma soprattutto dove potrebbe essere estradato, a sua volta, negli USA che lo accusano perfino di terrorismo e di attentato alla sicurezza nazionale.

Prima che Assange, fondatore di Wikileaks, ottenesse questo status da parte di un Paese come l'Ecuador, ostile agli Usa come il Venezuela di Chavez, l'Inghilterra aveva preteso la sua consegna, minacciando addirittura di invadere l'ambasciata per arrestarlo, violando così l'immunità diplomatica che impedisce perfino di multare un diplomatico per eccesso di velocità.

La tensione tra Regno Unito, Svezia ed Ecuador è alle stelle e l'Inghilterra non acconsentirà mai a concedere un salvacondotto che permetta ad Assange di raggiungere l'aeroporto di Londra per raggiungere in volo l'Ecuador, anche se non invaderà il territorio diplomatico perché significherebbe una rottura diplomatica con quasi tutti i Paesi latino-americani.

Per Assange si profila però così il destino del cardinale Mindszenty, arcivescovo di Budapest e primate di Ungheria, che nel 1956 aveva guidato la rivolta contro l'invasione sovietica del suo Paese.

Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
č un sito pirata, pericolo per l'occidente.
č un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3386 voti)
Leggi i commenti (7)

Quando i carri armati sovietici invasero Budapest e il Kgb cercò di arrestarlo, Mindszenty si rifugiò nell'ambasciata USA dove visse fino al 1971, quando il presidente degli USA Nixon ottenne che venisse liberato per raggiungere Vienna.

Neanche i sovietici osarono violare un'ambasciata; ma il cardinale visse in poche centinaia di metri quadrati per più di 15 anni, nella sua stessa città, impossibilitato a svolgere il suo ministero.

La Svezia, piuttosto, dovrebbe ricordare il caso del suo diplomatico Wallemberg, fatto sparire forse proprio dai sovietici, in spregio alle leggi sull'immunità diplomatica, alla fine della seconda guerra mondiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Il Nobel ad Assange
Esce a ottobre il film su Julian Assange

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 25)

{francesco miglino}
JULIAN ASSANGE RIABILITA LA FUNZIONE SOCIALE DI INTERVENTO E DI CONTROLLO DEL GIORNALISMO D'INCHIESTA SUI GOVERNI E SUI POTENTI. 23 agosto 2012 Quando i professionisti si allontanano dalla deontologia degli ordini professionali, le civiltą scadono nell'abbrutimento. La mancanza di coraggio, il chiudere un occhio di fronte a plateali ... Leggi tutto
27-8-2012 23:26

Tutti gli Eroi della Storia e anche quelli leggendari si sono comportati in quel modo. La risposta mi pare ovvia... Ciao Leggi tutto
24-8-2012 16:14

In realtą non volevo lanciare alcuna frecciata, era solo una battuta, ma non per forza indirizzata a te personalmente (speravo che la faccina facesse chiarezza...).
22-8-2012 14:26

Adori lanciarmi frecciate vero? :roll: Non mi risulta di aver mai parlato di sblocco di iDevice. Quello che evidentemente non ti e' chiaro e' la portata che l'adozione del modello del software libero, o piu' in generale della libera diffusione della cultura, avrebbe sulla nostra civilta'. E uso la parola civilta' per deliberata scelta. ... Leggi tutto
22-8-2012 14:16

In tutta onestą, mi rifiuto di pensare che ci possa essere disaccordo sulla questione, č talmente palese e lampante: per questo motivo io non parlerei di vendetta, piuttosto di terrore che la breccia aperta da Assange possa ridestare le coscienze anestetizzate del Mondo Benestante (chiamarlo occidentale mi pare riduttivo, se non... Leggi tutto
22-8-2012 10:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come nascono la maggior parte delle bufale che girano su Internet?
Come scherzi rivolti esclusivamente ad amici e conoscenti (che poi involontariamente li propagano in giro)
Dalla "buona volontą" di persone che credono di fare un favore al mondo diffondendo dicerie e stranezze dandole automaticamente per buone
Dalla curiositą di vedere se una propria invenzione possa diventare "famosa" sulla rete, ma anche quanta gente ci arriverą a credere e con che velocitą si propagherą
Dalla volontą di creare disinformazione su determinati argomenti
Altro (specificare)

Mostra i risultati (2272 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 gennaio


web metrics