Il mouse di BMW-Thermaltake

Dedicato ai videogiocatori, vanta un design originale e pulsanti personalizzabili ed è regolabile in altezza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-09-2012]

thermaltake level10 m gaming mouse bmw

Era stato avvistato al CeBIT e ora è diventato realtà: il mouse progettato da Thermaltake e BMW Group Designworks USA è in vendita con il nome Pro-Gaming Computer Mouse Level 10 M.

Il design di questo prodotto, dedicato espressamente ai videogiocatori più esigenti, è decisamente particolare e pensato per favorire la ventilazione; nella parte superiore sono presenti dei fori per evitare che il sudore renda scivoloso il mouse, e in totale vi sono 11 comandi programmabili. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novità
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novità dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novità da Twitter
Seguo le novità da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6408 voti)
Leggi i commenti (13)
Vi sono i due tasti tradizionali e 5 tasti aggiuntivi sui lati, le funzioni di ognuno dei quali può essere personalizzata grazie al software in dotazione,

Durante il gioco è possibile scegliere al volo uno dei cinque profili disponibili; inoltre, il mouse permette di scegliere tra sette effetti luminosi, anch'essi personalizzabili.

Tra le caratteristiche più interessanti vi è poi la possibilità di regolare l'altezza e l'angolazione della parte superiore del mouse rispetto alla base; la sensibilità del sensore ottico può essere regolata a piacere da 200 sino a 8200 punti per pollice.

Il Pro-Gaming Computer Mouse Level 10 M è in vendita negli USA in quattro colori (Diamond Black, Iron White, Military Green, Blazing Red) a 99 dollari (circa 78 euro).

Qui sotto, il video ufficiale del lancio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft brevetta il mouse pieghevole
Il mouse che si controlla con le gesture
Microsoft, il mouse con il tasto Start

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (387 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 gennaio


web metrics