Da Asus un notebook con doppio display

TaiChi monta Windows 8 e ha un secondo schermo da 11 pollici sul coperchio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2012]

asus taichi

In occasione dell'ultima IFA, Asus aveva mostrato TaiChi, un notebook decisamente particolare: equipaggiato con Windows 8, montava un doppio display che permetteva dunque di adoperare il coperchio come schermo.

Ora l'azienda di Taiwan ha annunciato che TaiChi sarà in vendita nel corso del mese di novembre con prezzi che partiranno da 1.299 dollari per la versione che, oltre al doppio schermo da 11 pollici IPS con risoluzione 1080p, offre processore Intel Core i5-3317U, 4 Gbyte di RAM e un SSD da 128 Gbyte.

Per chi ha necessità di maggiore spazio, Asus propone a 1.499 dollari una versione che mantiene le stesse specifiche generali ma adotta un SSD da 256 Gbyte.

La configurazione più potente mantiene i 256 Gbyte di spazio per sistema e dati ma sostituisce il processore con un Core i7: il costo di questa versione è di 1.599 dollari.

Le altre specifiche comprendono chip grafico Intel HD 4000, due porte USB 3.0, fotocamera posteriore da 5 megapixel, webcam anteriore in grado di raggiungere la risoluzione di 720p, supporto alle tecnologie Bluetooth 4.0 e Intel Wi-Di.

Sondaggio
Quando hai problemi col Pc a chi ti rivolgi?
A chi me lo ha venduto
A un tecnico specializzato
A un amico o a un parente più esperto
Chiedo su un forum
Chiedo su Facebook
Cerco di risolvere il problema da solo
Se il problema sembra serio, non perdo tempo: formatto
Mi limito a imprecare

Mostra i risultati (4563 voti)
Leggi i commenti (22)

La famiglia TaiChi, tuttavia, non si esaurisce qui: a dicembre sarà immessa sul mercato anche un'edizione con schermo da 13 pollici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
LG, ibrido laptop-tablet con slider su Windows 8
Il giorno di Windows 8
Microsoft addestra i suoi a distinguere tra Windows 8 e RT
Asus PadFone 2, più bello del previsto
Avvistato il Padfone 2 di Asus
I prezzi definitivi di Windows 8
Windows 8 alla conquista di 400 milioni di utenti
[IFA 2012] Le novità di Asus
In prova: Asus Eee Box EB1033
Toshiba abbandona i netbook: il futuro è negli Ultrabook

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Mi quoto da solo, perchè la risposta "produttori di gruppi elettrogeni" si è dimostrata doppiamente sbagliata. 1. La domanda non era "a chi farà piacere se si diffondono?" 2. Perchè il problema dell'autonimia non cambia ad usare un display interno od esterno. Dunque, la mia domanda resta senza risposta. Idea... Leggi tutto
4-11-2012 14:56

immagino non cambi più di tanto l'autonomia nel senso che non credo che i display siano pensati per un loro utilizzo contemporaneo (essendo uno dietro l'altro, al massimo si potrebbe giocare a battaglia navale :mrgreen:) Leggi tutto
4-11-2012 14:48

non certo per acquistarli direttamente, ma perché visti i consumi di due schermi vedrebbero questo pc come incentivo per la diffusione massiccia dei loro prodotti. Ironia a parte, come pensano di risolvere il problema dell'autonomia?
4-11-2012 12:36

Interessante. Perchè i produttori di gruppi elettrogeni acquisterebbero di preferenza questi notebook? :?
3-11-2012 16:03

Ai produttori di gruppi elettrogeni? :D
3-11-2012 15:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste minacce all'ambiente ritieni che sia quella da affrontare con maggiore urgenza?
La drastica riduzione della biodiversità: alcune stime ritengono che oltre cento specie ogni giorno si estinguano, compromettendo l'ecosistema in maniera irreversibile.
L'assottigliamento della fascia dell'ozono che protegge dagli ultravioletti dannosi: l'utilizzo di certi materiali (come i CFC) assottiglia lo strato di ozono mettendo in pericolo l'intero pianeta.
I cambiamenti climatici: l'aumento della temperatura causato dai gas serra può portare all'innalzamento dei mari e ad altre catastrofi, come inondazioni, siccità e tempeste.
I rifiuti tossici: dai pesticidi agli erbicidi fino alle scorie nucleari, tutti questi scarti hanno effetti dannosi sull'ambiente per molti anni dopo la loro produzione, contaminando acqua, aria e terra (e tutto quanto vi cresce).
L'impoverimento degli oceani: la pesca eccessiva ha decimato la fauna ittica, colpendo in particolare i grandi pesci predatori. A questa si aggiungono i rifiuti (specialmente in plastica) scaricati negli oceani e l'aumento dell'acidità dei mari.

Mostra i risultati (1826 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 gennaio


web metrics