Una Baia dei Pirati tutta da scaricare

The Pirate Bay diventa un archivio compresso da portare sempre con sé.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-03-2013]

pirate bay archivio

Anche considerando le ultime vicende, immaginare che The Pirate Bay possa sparire dal web è piuttosto difficile.

Eppure, quand'anche l'impensabile dovesse accadere, tutto il materiale custodito nei server pirata non andrebbe perso: grazie agli sforzi di uno studente ceco, infatti, ora chiunque può scaricarsi l'indice competo della Baia e, incidentalmente, fornire così un backup.

Il nome dello studente è Karel Bílek e il suo lavoro nasce da una sfida: vedere quanto si possa rimpicciolire The Pirate Bay pur mantenendo tutte le informazioni importanti.

Si è messo così al lavoro e, utilizzando Perl, ha creato uno script grazie al quale ha creato una versione "supercompatta" dell'intera Baia: appena 76 Mbyte in versione compressa.

Lì dentro ci sono tutti i 2 milioni di magnet link che costituiscono l'archivio di The Pirate Bay; mancano i commenti, la descrizione, le dimensioni, le informazioni sui seeder e i leecher, ma nomi e link sono tutto ciò che è indispensabile.

Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6132 voti)
Leggi i commenti (10)

Chi ad ogni modo desiderasse avere anche il resto non deve fare altro che scaricare la versione "un po' meno compatta", completa di quanto elencato sopra e pesante 631 Mbyte.

Quale bonus all'indice, Bílek fornisce qualche dato che il suo lavoro gli ha permesso di scoprire: per esempio il fatto che negli ultimi 12 mesi The Pirate Bay abbia arricchito il proprio forziere di ulteriori 500.000 torrent, e che la keyword più popolare è XviD.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Ma a usando l'indirizzo link si riesce ancora ad accedere a PirateBay ... almeno io ci riesco ....Cioa da Luca.
7-3-2013 05:31

Speriamo che questa storia si sciolga presto. Anzi. Prima della calotta artica. :wink:
5-3-2013 00:10

Non ci sei riuscito perché PB dall'Italia è inaccessibile, e il link è appunto un torrent posto proprio sulla Baia stessa. Per scaricarlo devi accedere via proxy. ;) Comunque, scaricarlo non serve a molto, perché, a detta del creatore, è un semplice file XML, non usabile facilemente. Però è un bell'esperimento che afferma, se ce ne... Leggi tutto
3-3-2013 18:14

La Baia ha raggiunto l'immortalità! Ora non resta che conferirle anche la Santità. :wink: P.S.: Ho tentato di scaricare il piccoletto, ma non ci sono riuscito. :(
3-3-2013 15:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il peggiore tra questi scenari?
I genitori possono alterare il DNA dei loro nascituri in modo che siano più intelligenti (o più prestanti fisicamente).
Gli assistenti ai malati e i badanti delle persone anziane sono per lo più dei robot.
La maggior parte delle persone hanno impiantati dispositivi con sensori di vario genere.
Lo spazio aereo viene aperto ai droni personali.
Un altro (per cortesia inserisci un commento)
Non lo so

Mostra i risultati (2301 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 novembre


web metrics