Google Glass, ecco le specifiche e il prezzo

Wi-Fi, fotocamera da 5 megapixel, 12 Gbyte di spazio: gli occhiali di Google finalmente si svelano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2013]

google glass specifiche

Entro poche settimane gli sviluppatori riceveranno i primi Google Glass - acquistati nella versione Explorer a 1.500 dollari - e per l'azienda di Mountain View è dunque tempo di svelare qualche dettaglio tecnico.

Oltre a rilasciare le API, che permetteranno agli sviluppatori di mettersi al lavoro, Google ha anche pubblicato le specifiche tecniche, sulle quali finora c'erano solo illazioni e indiscrezioni.

I Google Glass - afferma l'azienda - sono costruiti con una montatura particolarmente resistente e dotata di naselli regolabili, così da potersi adattare a qualsiasi volto.

Offrono uno schermo con una risoluzione di 640x360 pixel che dà una sensazione equivalente - spiega Google - a quella di uno schermo da 25 pollici visto a due metri di distanza.

Il sensore della fotocamera è da 5 megapixel e permette di registrare video fino a 720p, mentre l'audio è affidato a un sistema a conduzione ossea.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4461 voti)
Leggi i commenti (4)

La memoria interna ammonta in totale a 16 Gbyte, ma di questi solo 12 sono a disposizione per l'utente: il resto è occupato dal sistema operativo.

Per quanto riguarda la durata della batteria - caratteristica cruciale per un dispositivo come questo, forse più importante ancora che per uno smartphone - è promessa un'autonomia di una giornata, sebbene l'utilizzo di funzioni particolarmente affamate di energia (come la registrazione di video) possa accorciare questo tempo.

Non mancano connettività Wi-Fi 802.11b/g e Bluetooth, mentre per l'utilizzo insieme allo smartphone è richiesto un dispositivo con almeno Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich sul quale scaricare l'app MyGlass (disponibile fin da ora su Google Play).

Per la ricarica, insieme agli occhiali è fornito un caricabatterie da parrte, ma si può anche utilizzare un cavo USB con il quale collegare i Google Glass al PC.

Qui sotto, il video dimostrativo pubblicato da Google.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I MetaPro lanciano la sfida ai Google Glass
Gli occhiali per gli ipovedenti
GlassUp, gli occhiali a realtà aumentata tutti italiani
Google Glass, un pericolo per la privacy?
La prima proposta di matrimonio tramite Google Glass
Google Glass, arrivano le app porno
Google Glass, partono gli inviti per gli utenti comuni
Baidu Eye, i Google Glass made in China
Sony lancia la sfida ai Google Glass
Le prime app per i Google Glass

Commenti all'articolo (3)


Guardando il video direi che non sono affatto stato colto da un incontenibile desiderio di averli, e nemmeno di provarli, per cui credo che passerò anch'io per ora... e anche per un bel po di tempo a venire.
18-4-2013 19:40

{n.t.}
Siamo sicuri che non faccia male un aggeggio che trasmette e riceve onde e.m. posizionato costantemente a 1 cm dal cervello? L'intensita' di campo del wi-fi non mi sembra trascurabile per distanze cosi' piccole. Andate pure avanti voi, io per ora passo.
17-4-2013 13:51

Guardando il video promozionale che ha rilasciato Google (inserito anche alla fine dell'articolo) direi che le batterie dureranno dalle 3 alle 4 ore. :D Dai, servono ad avere info sui luoghi ed avere un navigatore, quindi gps acceso. Servono ad avere info sulle cose e fare ricerche, quindi rete abilitata. Servono a condividere... Leggi tutto
16-4-2013 22:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferiresti lavorare da casa piuttosto che andare in ufficio?
Sì, ma in azienda non me lo permettono.
No.
Sì, ma solo alcuni giorni alla settimana.
Sì, ma solo alcuni giorni al mese.
Sono costretto a farlo ma preferirei di no.
Non lo so.
Non ho un lavoro.

Mostra i risultati (2308 voti)
Ottobre 2019
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics