Google Glass, ecco le specifiche e il prezzo

Wi-Fi, fotocamera da 5 megapixel, 12 Gbyte di spazio: gli occhiali di Google finalmente si svelano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2013]

google glass specifiche

Entro poche settimane gli sviluppatori riceveranno i primi Google Glass - acquistati nella versione Explorer a 1.500 dollari - e per l'azienda di Mountain View è dunque tempo di svelare qualche dettaglio tecnico.

Oltre a rilasciare le API, che permetteranno agli sviluppatori di mettersi al lavoro, Google ha anche pubblicato le specifiche tecniche, sulle quali finora c'erano solo illazioni e indiscrezioni.

I Google Glass - afferma l'azienda - sono costruiti con una montatura particolarmente resistente e dotata di naselli regolabili, così da potersi adattare a qualsiasi volto.

Offrono uno schermo con una risoluzione di 640x360 pixel che dà una sensazione equivalente - spiega Google - a quella di uno schermo da 25 pollici visto a due metri di distanza.

Il sensore della fotocamera è da 5 megapixel e permette di registrare video fino a 720p, mentre l'audio è affidato a un sistema a conduzione ossea.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4605 voti)
Leggi i commenti (4)

La memoria interna ammonta in totale a 16 Gbyte, ma di questi solo 12 sono a disposizione per l'utente: il resto è occupato dal sistema operativo.

Per quanto riguarda la durata della batteria - caratteristica cruciale per un dispositivo come questo, forse più importante ancora che per uno smartphone - è promessa un'autonomia di una giornata, sebbene l'utilizzo di funzioni particolarmente affamate di energia (come la registrazione di video) possa accorciare questo tempo.

Non mancano connettività Wi-Fi 802.11b/g e Bluetooth, mentre per l'utilizzo insieme allo smartphone è richiesto un dispositivo con almeno Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich sul quale scaricare l'app MyGlass (disponibile fin da ora su Google Play).

Per la ricarica, insieme agli occhiali è fornito un caricabatterie da parrte, ma si può anche utilizzare un cavo USB con il quale collegare i Google Glass al PC.

Qui sotto, il video dimostrativo pubblicato da Google.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)


Guardando il video direi che non sono affatto stato colto da un incontenibile desiderio di averli, e nemmeno di provarli, per cui credo che passerò anch'io per ora... e anche per un bel po di tempo a venire.
18-4-2013 19:40

{n.t.}
Siamo sicuri che non faccia male un aggeggio che trasmette e riceve onde e.m. posizionato costantemente a 1 cm dal cervello? L'intensita' di campo del wi-fi non mi sembra trascurabile per distanze cosi' piccole. Andate pure avanti voi, io per ora passo.
17-4-2013 13:51

Guardando il video promozionale che ha rilasciato Google (inserito anche alla fine dell'articolo) direi che le batterie dureranno dalle 3 alle 4 ore. :D Dai, servono ad avere info sui luoghi ed avere un navigatore, quindi gps acceso. Servono ad avere info sulle cose e fare ricerche, quindi rete abilitata. Servono a condividere... Leggi tutto
16-4-2013 22:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi è il più grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. È stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. È diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (2066 voti)
Giugno 2022
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 giugno


web metrics