Apple, conto alla rovescia per iRadio

L'azienda della Mela è pronta a lanciare un servizio di musica in streaming simile a Pandora e integrato con iTunes.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2013]

apple iradio

Anche se l'attesa per la Worldwide Developers Conference per molti si traduce nell'attesa per il nuovo modello di iPhone, una delle star della prossima conferenza dovrebbe essere una novità che nulla ha a che vedere con l'hardware.

Ci si aspetta infatti che nella cornice del Moscone Center di San Francisco Apple riveli al mondo la propria iRadio, il servizio che muoverà guerra a Pandora, Spotify e al recente Google Play Music All Access.

Il modello seguito da Apple per iRadio - il nome è tutt'altro che ufficiale - dovrebbe essere quello di Pandora: musica in streaming gratuita (probabilmente a patto di sopportare un po' di pubblicità) con la possibilità di sottoscrivere un abbonamento premium a pagamento.

Inoltre iRadio sarebbe ovviamente collegata a iTunes per la vendita dei brani musicali ascoltati.

Se il debutto di un servizio come questo sta prendendo a Apple più tempo di quello che sarebbe lecito aspettarsi (dopotutto il mercato è già piuttosto affollato) il motivo è da ricercare nelle difficoltà sollevate dalle case discografiche con le quali è indispensabile concludere accordi.

Sondaggio
Ora che la musica è soprattutto digitale, che cosa farai dei vecchi CD audio che non ascolti più?
Li butto via
Li vendo
Li regalo
Li "rippo" sul Pc
Li metto sul lunotto dell'auto per evitare gli autovelox
Ci tappezzo la stanza o ne faccio sottobicchieri

Mostra i risultati (2144 voti)
Leggi i commenti (43)

Le major vogliono una parte più sostanziosa delle entrate pubblicitarie (pare che tale cifra si aggiri intorno al 10%, mentre Pandora offre il 4%) e una certa quota per i brani non riprodotti interamente.

Al momento, sembra che Apple sia riuscita a concludere l'accordo con Warner Music e Universal mentre stia incontrando resistenze presso Sony; l'obiettivo, naturalmente, è concludere il tutto prima dell'avvio della WWDC (ossia lunedì 10 giugno).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple ti sconta l'iPhone 5 se riconsegni un modello vecchio
Napster (ri)sbarca in Italia, ma adesso è legale
Ecco i siti che minacciano l'industria della musica
Un iPhone 5S colorato e con schermo Full HD
Da BitTorrent a YouTube, i responsabili del traffico Internet mondiale
Lo streaming musicale di Google minaccia Spotify
Nokia Music si evolve e si apre a tutti

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è?
(Vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (1175 voti)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics