Apple rottama i vecchi iPhone

Chi riconsegna un modello datato ottiene uno sconto sull'acquisto di un iPhone 5S: il programma parte a settembre.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-08-2013]

iphone 5 rottamazione

A quanto pare, le voci che s'erano diffuse all'inizio di giugno erano veritieri: in occasione del prossimo lancio dell'iPhone 5S, Apple si sta preparando a lanciare un programma di rottamazione per i vecchi iPhone.

Anche se non vi sono ancora annunci ufficiali, fonti interne a Apple hanno rivelato che il piano ha il benestare di Tim Cook in persona e che già nel corso di questa settimana l'azienda di Cupertino ha iniziato a istruire il personale dei vari Apple Store.

L'idea è tutto sommato semplice e, per chi ama l'iPhone, interessante: si entra in un Apple Store con il proprio iPhone vecchio, lo si fa valutare e si ottiene uno sconto sull'acquisto dell'ultimo modello.

Sembra inoltre che nelle scorse settimane sia stato condotto un programma-pilota, una sorta di test in alcuni negozi degli Stati Uniti: Apple ha voluto rendersi conto dell'efficacia della proposta e della sua possibilità di essere messa in pratica su scala nazionale e, forse, mondiale.

Questo programma di trade in non vuole soltanto spingere all'acquisto dell'ultima versione dell'iPhone, ma anche fornire agli utenti un buon motivo per visitare un Apple Store, dove si troveranno per forza davanti all'intera offerta di Apple, dai Mac all'iPad.

Sondaggio
Chi fa la coda fuori dal negozio per acquistare il nuovo iPhone / iPad / iPod il primo giorno è...
Un vero appassionato
Un fanatico
Un iDiota

Mostra i risultati (11968 voti)
Leggi i commenti (55)

Quanto agli iPhone vecchi e riconsegnati, è quasi certo che non verranno distrutti; prenderanno invece la via di quei mercati dove lo smartphone con la mela morsicata è sì un oggetto del desiderio, ma impossibile da ottenere per via del costo elevato. L'apparizione di modelli più abbordabili dal punto di vista del portafogli (sebbene non i più recenti) potrebbe essere molto gradita da chi non può o non vuole pagare il prezzo pieno.

Il debutto dell'iPhone 5S dovrebbe avvenire il 10 settembre. Intorno a quella data - sostengono le fonti - Apple lancerà anche il programma di rottamazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
iPhone 5s e iPhone 5c, potenti e colorati ma non low cost
L'iPhone 5S si svela a settembre e riconosce il proprietario
Apple, anche Pegatron sfrutta i lavoratori
Svelato l'iPhone low cost
iPhone e iPad con schermi sempre più grandi
iPhone in plastica e colorati, Steve Jobs si rivolta nella tomba
Apple ti sconta l'iPhone 5 se riconsegni un modello vecchio

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2143 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics