Proxy inversi e DNS alternativi

Gli strumenti per visitare i siti bloccati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-04-2014]

reverse proxy

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Gli strumenti per visitare i siti bloccati

5. Reverse Proxy per siti specifici

I Reverse Proxy sono la risposta alla censura di determinati siti operata da diversi stati: si tratta di siti speciali che, come un proxy, richiedono le pagine proibite ai server e le restituiscono ai client in maniera tale che per chi naviga il loro utilizzo sia assolutamente trasparente.

Siti come Come.in, di cui parlammo già alla fine dello scorso anno, quando venne lanciato, sono un esempio di come funziona un reverse proxy.

6. Cambiare i DNS

Esiste un sistema per certi versi ancora più semplice (a patto di non aver paura a mettere le mani nella configurazione del proprio sistema operativo o router): sostituire i server DNS.

Spesso si sentono paragonare i DNS all'elenco telefonico, e in effetti il funzionamento è simile: associano l'indirizzo mnemonico di un sito (per esempio http://www.zeusnews.it) al suo indirizzo IP, consentendo al browser di contattare il server giusto.

A grandi linee, possiamo dire che quando si digita un indirizzo nella barra del browser, questo contatta il DNS che restituisce l'indirizzo IP del sito, al quale il browser si rivolge per avere le pagine web.

Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3905 voti)
Leggi i commenti (20)

Spesso i blocchi ai siti vengono realizzati censurando questo "elenco telefonico": è come se di fianco al nome e cognome della persona cercata non ci fosse più il numero di telefono. In tal modo il browser non sa quale server contattare e non può mostrare il sito.

C'è una falla, in questo sistema: un blocco del genere, deciso dalla magistratura di uno Stato, avrà effetto sui DNS dei provider di quello Stato, ma non su chi offre un servizio DNS alternativo.

Il più famoso di questi servizi è OpenDNS: inserendo i server di OpenDNS (208.67.222.222 e 208.67.220.220) in luogo di quelli forniti dal provider si riesce ad accedere anche a molti siti bloccati.

La modifica può essere fatta agendo sul router che si usa per la connessione Internet o su ogni singolo PC, modificando le proprietà della connessione di rete in uso.

Da qualche anno anche Google offre un proprio servizio di DNS che spesso consente di aggirare la censura: i due server sono raggiungibili agli indirizzi 8.8.8.8 e 8.8.4.4.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Cloudflare, il Dns è più veloce di quello di Google. E rispetta la privacy
Migliaia di proxy scompaiono dal web
I siti di torrent proxy infettano gli utenti iniettando malware
Un proxy per riaccedere a TorrentReactor
Ecco i Dns pubblici di Google

Commenti all'articolo (4)


Oppure FoolDNS, che uso ormai da tempo! Veloci e anche "anti-traccianti". :wink:
2-12-2013 19:07

Uso OpenDNS da una vita... :wink:
30-11-2013 15:03

{Marco Antonio}
se non vedi direttamente la buca allora usa la sponda ;) link
29-11-2013 16:18

Come già commentato qui sul forum, non servono TOR o VPN (che rallentano la connessione o richiedono un pagamento extra, nel caso delle VPN) per accedere ai siti "oscurati" dalla temibile censura italiana è sufficiente cambiare i server dns (impostando, ad esempio 208.67.222.222 e 208.67.220.220) nelle impostazioni della... Leggi tutto
29-11-2013 14:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su «Avanti-Avanti-Accetto-avanti...» quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1408 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 ottobre


web metrics