Un ampio ufficio nell'auto che si guida da sola

Sedili che possono ruotare, schermi da 32 pollici e connessione LTE: così impiegheremo il tempo durante i viaggi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-02-2014]

Rinspeed XcHANGE Concept 0009

L'avvento delle auto in grado di guidarsi da sole porta con sé anche un cambiamento nelle abitudini: quando non è più necessario tenere d'occhio la strada, gli spostamenti si trasformano in momenti da riempire.

Come già i pendolari in treno, anche gli automobilisti potranno schiacciare un pisolino, leggere oppure mettersi al lavoro già mentre viaggiano; occorre però che l'auto sia dotata dei comfort necessari.

Per rispondere a queste esigenze del prossimo futuro, al Salone dell'Auto di Ginevra (che si terrà dal 6 al 16 marzo) Rinspeed in partnership con Regus presenterà il concept XchangE, una Tesla Model S riadattata per trasformarsi in un ufficio su quattro ruote. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verrà individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia è diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago né l'assicurazione auto, né il canone Rai, né niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2465 voti)
Leggi i commenti (18)
Il risultato è un'auto i cui interni fanno pensare più a un soggiorno che a un mezzo di trasporto, a partire dai sedili - molto più confortevoli di quelli tradizionali - in grado di ruotare (quelli anteriori potranno porsi di fronte a quelli posteriori) e assumere 20 posizioni diverse.

Il volante, poi, può essere spostato in modo da non occupare spazio inutilmente e uno schermo da 32 pollici permette di guardare un film o svolgere qualsiasi altra attività per passare il tempo.

Grazie alla connessione LTE e alle tecnologie Car-2-Car e Car-2-Object la XchangE comunica con gli altri veicoli e offre accesso a Internet.

regus
Rinspeed XcHANGE Concept 0001
Rinspeed XcHANGE Concept 0003
Rinspeed XcHANGE Concept 0005
rinspeed
rinspeed 2
rinspeed 5

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google e i veicoli autonomi: 11 incidenti in sei anni
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
Helsinki punta su Uber: niente auto entro dieci anni
Auto senza pilota, i contro
Google costruisce prototipo dell'auto che si guida da sola
Toyota ricarica l'auto elettrica in 90 minuti
L'automobile di Apple e Tesla
Auto elettriche, prezzo pari a quelle a benzina nel 2020
L'auto open source che si assembla in un'ora
Da Audi il tablet Android nel cruscotto della macchina

Commenti all'articolo (1)

Sì. Questo è un futuro estremamente credibile. I primi esemplari così li vedremo sicuramente in giro. Poi, perchè divengano normali come gli smartphon, ci vorrà più tempo. Sempre a patto che ecosistema e civiltà reggano.
2-3-2014 23:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3491 voti)
Febbraio 2021
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Tutti gli Arretrati


web metrics