Twitter potrà rimuovere le fotografie dei defunti

La decisione è stata presa per rispettare il dolore dei familiari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-08-2014]

robin williams e zelda

Twitter ha annunciato un giro di vite per le foto più violente o macabre che alcuni utenti pubblicano.

«Al fine di rispettare i desideri dei loro cari, Twitter rimuoverà le immagini di persone decedute in determinate circostanze» ha fatto sapere il social network con un comunicato ufficiale.

Le «determinate circostanze», nella pratica, riguardano «quando si verificano infortuni critici nei momenti che precedono o seguono la morte»: in questi casi, Twitter agirà rimuovendo le immagini su segnalazione da parte di «membri della famiglia [del defunto] o altre persone autorizzate».

La decisione è nata a seguito delle polemiche nate a seguito dei fatti verificatisi dopo due morti che hanno avuto risonanza internazionale: il suicidio di Robin Williams e la decapitazione del giornalista James Foley.

Dopo la morte di Robin Williams, la figlia Zelda ha dovuto lasciare Twitter (e Instagram): aveva iniziato a ricevere foto ritoccate che sostenevano di ritrarre il corpo del padre subito dopo la morte; lo shock causato dalle immagini raccapriccianti l'ha spinta a decidere di abbandonare il social network.

Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni pi¨ opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunitÓ di lavoro.
Serve a comunicare la qualitÓ di saper lavorare in team.
E' un'opportunitÓ che sfruttano soprattutto i pi¨ giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (899 voti)
Leggi i commenti (13)

Per quanto riguarda James Foley, le foto del suo omicidio sono state riprese e ripetute su diversi account, con le conseguenze che si possono immaginare sui suoi famigliari, già provati.

Così, pur affermando che valuterà l'eventuale necessità di preservare le immagini evidentemente di pubblico interesse, Twitter ha deciso di porre un freno alle fotografie eccessivamente urtanti, o che possono arrecare un danno emotivo ai familiari delle vittime.

Già ora un'apposita procedura permette ai familiari di una persona defunta di chiudere l'account Twitter di quest'ultima, a patto di fornire prove certe della morte del titolare (il certificato di morte), un documento d'identità e l'attestazione del legame col defunto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sei opportunità per un aldilà più verde
Google lancia il testamento digitale
Musica digitale, a chi appartiene dopo la morte dell'acquirente?
La morte di Gheddafi alimenta lo spam
Robin Williams fa il testimonial per Zelda
L'esame del sangue che predice la data di morte
Come inviare email dopo la morte
La morte di Tom Cruise è solo "spazzatura di Internet"
Comunicare dopo la morte? Si fa via email

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ l'invenzione che aspetti di pi¨?
L'auto che si guida da sola, senza conducente
Un chip per migliorare la memoria e incrementare le capacitÓ cognitive dell'uomo
La carne fabbricata in laboratorio
L'auto (o la bicicletta) volante
Un robot personale per i lavori pesanti o noiosi
La macchina per viaggiare nel tempo
La pillola per aumentare la longevitÓ
Nessuna di queste
Non lo so

Mostra i risultati (2157 voti)
Maggio 2021
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 16 maggio


web metrics