McDonald's, hamburger in cambio di lattine vuote

La catena ricompensa con un panino gratis chi aiuta a tenere pulite le strade.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-09-2014]

mcdonalds stoccolma lattine hamburger

«Accettiamo carte, contanti e lattine»: è questo lo slogan dell'utima iniziativa proposta da McDonald's per sensibilizzare le persone verso il riciclaggio.

Chiunque porti almeno 10 lattine usate in uno dei ristoranti della catena riceverà infatti un hamburger gratis.

L'iniziativa per il momento interessa soltanto la città di Stoccolma, in Svezia, ma non è escluso che se avrà successo possa essere estesa anche altrove. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il prodotto più obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda è passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: è bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non può competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (2023 voti)
Leggi i commenti (8)
Oltre a rendere più consapevoli i clienti dei fast food dell'importanza di riciclare, l'idea ha anche l'obiettivo di aiutare a mantenere le strade pulite: persino nella capitale svedese, infatti, capita che i ragazzi che consumano uno spuntino per strada riempiano poi i marciapiedi di rifiuti.

Per poter sfruttare l'opportunità offerta da McDonald's è necessario dotarsi degli appositi sacchetti messi a disposizione dalla catena stessa, i distributori dei quali sono stati sparsi per Stoccolma; una volta riempito il sacchetto, si potrà procedere a ritirare la ricompensa.

Con 10 lattine si può avere un hamburger o un cheeseburger; chi riuscirà a raccogliere 40 lattine potrà puntare a un Big Mac.

mcdonalds lattine in cambio di hamburger
mcdonalds lattine in cambio di hamburger 2

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Un brevetto contro le ricette di cucina sul web
Da McDonald maxischermo per giocare con lo smartphone
Wi-Fi gratuito nei McDonald's italiani
McDonald's brevetta il metodo per fare i panini
Dimentica da McDonald's il cellulare con le foto osé della moglie

Commenti all'articolo (4)

Alle Hawaii tutte le bottiglie avevano una cauzione (anche in altri stati mi sembra) ma non ho trovato come restituirle in cambio di soldi.
23-9-2014 16:11

In Germania ci sono raccoglitori di lattine e vetro che rilasciano buoni usabili nei negozi per acquistare la merce. Purtroppo da noi queste iniziative non si vedono.
7-9-2014 18:43

Ricordo che anche in Italia, quando ancora non esistevano le lattine in alluminio, le bottiglie in vetro venivano vendute con la cauzione poi è iniziato il regresso... :umpf:
4-9-2014 19:12

{Norway}
Non è che sia sta gran novità : si chiama "cauzione". Lattine, bottiglie, ecc in scandinavia si vendono con "x" corone di cauzione. A occhio direi che 10 lattine siano 10 corone, abbastanza per un hamburger.cambia il luogo di consegna dei vuoti, ma non il pricipio
2-9-2014 22:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerà realtà per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietà degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirà le password: conoscerà le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identità.
Smart City: le città faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1232 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics