Hacker minaccia di svelare il nome di Satoshi Nakamoto

A rischio l'identità dell'inventore del Bitcoin.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-09-2014]

nakamoto email

Un hacker sconosciuto, che si fa chiamare Jeffrey, avrebbe violato una delle caselle di posta di Satoshi Nakamoto e sarebbe in grado di rivelarne la vera identità.

Nakamoto è l'inventore di Bitcoin, la più celebre criptovaluta al mondo. Nonostante la popolarità della sua invenzione, però, su di lui non si sa nulla.

Non si sa nemmeno se sia davvero un "lui", una lei o se magari dietro a quel nome si celi un gruppo di persone; finora ogni tentativo di scoprirne l'identità è andato a vuoto, nonostante a marzo Newsweek avesse affermato di aver individuato il vero Nakamoto.

Jeffrey si è palesato inviando un'email da un vecchio account di posta usato da Nakamoto all'utente theymos del Bitcoin Forum; dal tenore del messaggio theymos si è accorto che qualcosa non andava, e ha informato gli altri utenti.

Jeffrey pretendeva di essere pagato in Bitcoin per non rivelare i dettagli personali sull'identità di Satoshi Nakamoto, che avrebbe appreso dalle email presenti nell'account violato.

All'inizio sembrava che potesse trattarsi semplicemente di un troll: qualcuno magari era riuscito a registrare l'indirizzo usato da Nakamoto dopo che era scaduto, e cercava di sfruttare questo fatto ma, in realtà, non possedeva alcuna informazione sull'identità dell'inventore dei Bitcoin.

Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2261 voti)

Poi, però, l'hacker ha iniziato a fornire qualche prova, come stralci di vecchi messaggi effettivamente inviati a suo tempo da Nakamoto, e la faccenda è stata presa sul serio.

Alla fine, Jeffrey stesso ha parlato della sua impresa a Wired, e ora è pronto a rivelare quello che sa se riuscirà a farsi donare 25 bitcoin, ossia circa 12.000 dollari.

L'hacker ha anche inserito dei post a nome Satoshi Nakamoto sul profilo di quest'ultimo sul sito P2P Foundation, in uno dei quali afferma che tutte le informazioni su di lui sono già in vendita sulla darknet e lo ringrazia per aver inventato Bitcoin.

A questo punto la faccenda è ancora poco chiara. Satoshi Nakamoto, chiunque sia, non si fa più vivo in Rete dallo scorso marzo, al tempo dell'annuncio di Newsweek, e ancora non ha risposto all'hacker.

L'inventore dei Bitcoin è peraltro una preda da tempo interessante, poiché si vocifera che, in bitcoin, possieda una grande fortuna; secondo una stima, questa sarebbe nell'ordine delle centinaia di milioni di dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Primo utente Bitcoin si fa congelare per vivere nel futuro
Bitcoin, quanto valgono davvero
Bitcoin Generation
Bitcoin, smascherato l'inventore
Bitcoin, la bolla sta per scoppiare?

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1404 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics