Arrivano Nexus 6 e Nexus 9 con Android 5.0 Lollipop

Google lancia i nuovi phablet e tablet con l'ultimo aggiornamento, noto in precedenza come Android L.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-10-2014]

Nexus Family Lollipop

Google ha finalmente tolto i veli alla quinta versione di Android, nota sinora come Android L e denominata ufficialmente Android Lollipop (lecca lecca).

Il successore di KitKat arriva insieme a due nuovi dispositivi della famiglia Nexus, il phablet Nexus 6 e il tablet Nexus 9.

Nexus 6 è l'evoluzione diretta dei modelli precedenti Nexus 4 e Nexus 5, ed è anche il rivale diretto dell'iPhone 6 Plus.

Prodotto da Motorola, questo phablet offre, come il nome lascia intendere, uno schermo con diagonale da quasi 6 pollici (per la precisione 5,96); la risoluzione è di 1.440x2.560 pixel.

All'interno troviamo un processore quad core Qualcomm Snapdragon 805 a 2,7 GHz con GPU Adreno 420 e 3 Gbyte di RAM; la memoria interna può essere da 32 Gbyte o da 64 Gbyte (non espandibile).

La dotazione comprende poi una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una anteriore da 2 megapixel, batteria da 3.220 mAh e un caricabatterie "veloce", denominato Turbo Charger, che in appena 15 minuti di ricarica offre, secondo Google, 7 ore di autonomia.

Nexus6
Nexus 6

Il Nexus 9 è invece stato prodotto da HTC; si tratta di un tablet con schermo da 9 pollici e risoluzione di 2.048x1.440 pixel.

Si basa sul processore quad core nVidia Tegra K1 a 2,5 GHz con 2 Gbyte di RAM; la memoria interna ammonta a 16 oppure 32 Gbyte, mentre le fotocamere anteriore e posteriore sono rispettivamente da 1,6 e 8 megapixel. La batteria è da 6.700 mAh.

Il vero punto di forza di questi dispositivi, al di là dell'hardware, è però Android Lollipop, con la nuova interfaccia, le sue 5.000 nuove API a disposizione degli sviluppatori, la nuova macchina virtuale ART e gli accorgimenti per aumentare la durata della batteria, noti collettivamente come Project Volta.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4428 voti)
Leggi i commenti (11)

Il SDK di Android 5.0 Lollipop sarà disponibile a partire da domani sul sito ufficiale degli sviluppatori Android.

Diversi smartphone già esistenti potranno essere aggiornati a questa versione di Android: certamente il Nexus 4 e il Nexus 5 (oltre ai tablet Nexus 7 e Nexus 10), ma anche i Moto X e Moto G 2 di Motorola, il Galaxy Note 4, il Galaxy S5 e il Galaxy Alpha di Samsung.

Nexus9
Nexus 9

Il Nexus 9 si può prenotare online a partire da domani, mentre per il Nexus 6 occorrerà attendere il 29 ottobre; in entrambi i casi le consegne inizieranno a novembre. Tuttavia, mentre la disponibilità del Nexus 9 in Italia è già stata confermata, ancora non vi sono certezze circa quella del Nexus 6.

I prezzi di questi dispositivi rompono con la tradizione della famiglia Nexus, che finora aveva offerto prodotti a cifre abbordabili.

Per il Nexus 6 si parla infatti di 649 dollari per la versione da 32 Gbyte; per quanto riguarda il Nexus 9, invece, sono tre le versioni disponibili: quella da 16 Gbyte, che costa 399 euro; quella da 32 Gbyte, a 489 euro; e infine quella da 32 Gbyte con connettività LTE, venduta a 569 euro.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Un leccalecca nello smartphone

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tutti gli easter egg di Android, da Gingerbread a Lollipop
Samsung Galaxy S6, tutte le indiscrezioni
Il Galaxy Note 4 debutta in Italia
Il Nexus 6 arriva a novembre con Android L
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria

Commenti all'articolo (2)

Caratteristiche molto interessanti - soprattutto la carica della batteria veloce - purtroppo però l'adeguamento del prezzo agli standard attuali dei dispositivi di fascia alta,mi riferisco sopratutto al Nexus 6 - me lo rende assai meno appetibile... peccato altrimenti ci avrei fatto un pensierino.
18-10-2014 15:32

Per quella cifra (che da noi, riguardo il nexus 6, diventeranno minimo 650 euro...) potevano almeno metterci uno slot per memorie SD
16-10-2014 22:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2188 voti)
Dicembre 2019
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics