Arrivano Nexus 6 e Nexus 9 con Android 5.0 Lollipop

Google lancia i nuovi phablet e tablet con l'ultimo aggiornamento, noto in precedenza come Android L.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-10-2014]

Nexus Family Lollipop

Google ha finalmente tolto i veli alla quinta versione di Android, nota sinora come Android L e denominata ufficialmente Android Lollipop (lecca lecca).

Il successore di KitKat arriva insieme a due nuovi dispositivi della famiglia Nexus, il phablet Nexus 6 e il tablet Nexus 9.

Nexus 6 è l'evoluzione diretta dei modelli precedenti Nexus 4 e Nexus 5, ed è anche il rivale diretto dell'iPhone 6 Plus.

Prodotto da Motorola, questo phablet offre, come il nome lascia intendere, uno schermo con diagonale da quasi 6 pollici (per la precisione 5,96); la risoluzione è di 1.440x2.560 pixel.

All'interno troviamo un processore quad core Qualcomm Snapdragon 805 a 2,7 GHz con GPU Adreno 420 e 3 Gbyte di RAM; la memoria interna può essere da 32 Gbyte o da 64 Gbyte (non espandibile).

La dotazione comprende poi una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una anteriore da 2 megapixel, batteria da 3.220 mAh e un caricabatterie "veloce", denominato Turbo Charger, che in appena 15 minuti di ricarica offre, secondo Google, 7 ore di autonomia.

Nexus6
Nexus 6

Il Nexus 9 è invece stato prodotto da HTC; si tratta di un tablet con schermo da 9 pollici e risoluzione di 2.048x1.440 pixel.

Si basa sul processore quad core nVidia Tegra K1 a 2,5 GHz con 2 Gbyte di RAM; la memoria interna ammonta a 16 oppure 32 Gbyte, mentre le fotocamere anteriore e posteriore sono rispettivamente da 1,6 e 8 megapixel. La batteria è da 6.700 mAh.

Il vero punto di forza di questi dispositivi, al di là dell'hardware, è però Android Lollipop, con la nuova interfaccia, le sue 5.000 nuove API a disposizione degli sviluppatori, la nuova macchina virtuale ART e gli accorgimenti per aumentare la durata della batteria, noti collettivamente come Project Volta.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4495 voti)
Leggi i commenti (11)

Il SDK di Android 5.0 Lollipop sarà disponibile a partire da domani sul sito ufficiale degli sviluppatori Android.

Diversi smartphone già esistenti potranno essere aggiornati a questa versione di Android: certamente il Nexus 4 e il Nexus 5 (oltre ai tablet Nexus 7 e Nexus 10), ma anche i Moto X e Moto G 2 di Motorola, il Galaxy Note 4, il Galaxy S5 e il Galaxy Alpha di Samsung.

Nexus9
Nexus 9

Il Nexus 9 si può prenotare online a partire da domani, mentre per il Nexus 6 occorrerà attendere il 29 ottobre; in entrambi i casi le consegne inizieranno a novembre. Tuttavia, mentre la disponibilità del Nexus 9 in Italia è già stata confermata, ancora non vi sono certezze circa quella del Nexus 6.

I prezzi di questi dispositivi rompono con la tradizione della famiglia Nexus, che finora aveva offerto prodotti a cifre abbordabili.

Per il Nexus 6 si parla infatti di 649 dollari per la versione da 32 Gbyte; per quanto riguarda il Nexus 9, invece, sono tre le versioni disponibili: quella da 16 Gbyte, che costa 399 euro; quella da 32 Gbyte, a 489 euro; e infine quella da 32 Gbyte con connettività LTE, venduta a 569 euro.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Un leccalecca nello smartphone

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tutti gli easter egg di Android, da Gingerbread a Lollipop
Samsung Galaxy S6, tutte le indiscrezioni
Il Galaxy Note 4 debutta in Italia
Il Nexus 6 arriva a novembre con Android L
Android L aumenta drasticamente la vita della batteria

Commenti all'articolo (2)

Caratteristiche molto interessanti - soprattutto la carica della batteria veloce - purtroppo però l'adeguamento del prezzo agli standard attuali dei dispositivi di fascia alta,mi riferisco sopratutto al Nexus 6 - me lo rende assai meno appetibile... peccato altrimenti ci avrei fatto un pensierino.
18-10-2014 15:32

Per quella cifra (che da noi, riguardo il nexus 6, diventeranno minimo 650 euro...) potevano almeno metterci uno slot per memorie SD
16-10-2014 22:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi fa la coda fuori dal negozio per acquistare il nuovo iPhone / iPad / iPod il primo giorno è...
Un vero appassionato
Un fanatico
Un iDiota

Mostra i risultati (11931 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics