KickassTorrents torna visibile dall'Italia

Dopo il trasferimento in Somalia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-11-2014]

kickasstorrents nuovo dominio raggiungibile italia

KickassTorrents è uno dei siti torrent più popolari e, di conseguenza, anche uno dei più censurati: infatti l'Italia è tra gli Stati che l'hanno bloccato, e non da oggi.

Adesso, però, KickassTorrents è di nuovo raggiungibile dall'Italia. Il blocco non è scomparso: il sito ha però adottato un nuovo dominio, kickass.so, che essendo nuovo non è (ancora) stato bloccato.

Il dominio con TLD .so - che fa capo alla Somalia - si affianca al tradizionale kickass.to (.to è il TLD di Tonga); questo è tuttora utilizzabile per raggiungere il sito nei Paesi in cui non viene censurato in quanto lo staff di KickassTorrents ha predisposto un redirect automatico.

La motivazione ufficiale che ha portato all'attivazione del nuovo dominio non ha riguarda direttamente i singoli episodi di censura: «È soltanto la rotazione annuale del dominio» ha fatto sapere lo staff.

Sondaggio
Qual Ŕ il tuo linguaggio di programmazione preferito, tra questi?
PHP
Java
C#
VB.Net

Mostra i risultati (1194 voti)
Leggi i commenti (30)

«Stiamo spostandoci su kickass.so proprio adesso. Come sapete, cambiamo i nostri domini con regolarità. Nient'altro cambia per voi, quindi non preoccupatevi, potete utilizzare Kickass come al solito, è rediretto in modo automatico» continua lo staff.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chiuso KickassTorrents, arrestato il fondatore
KickassTorrents nella bufera
I dieci siti di torrent più popolari
La Guardia di Finanza blocca KickassTorrents

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

:roll: non avevo notato che lo spammer qua sopra aveva uppato una vecchia discussione... :incupito:
23-4-2015 22:04

Sono anche passati diversi mesi e la situazione Ŕ cambiata... Inoltre non tutti i provider si adeguano cosý tempestivamente alle richieste di censura.
15-4-2015 14:29

Non mi torna... Io raggiungo senza problemi il buon vecchio kickass.to mentre non riesco ad accedere a questo kickass.so... :-k
15-4-2015 13:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilitÓ di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
╚ una novitÓ giusta e moderna.
╚ un obbligo (costoso) in pi¨, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarÓ lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2433 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics