Punizione esemplare per pirata del software

Se il video non raggiungerà 200mila visualizzazioni su YouTube, il pirata dovrà pagare una multa salata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2015]

pirata gogna youtube

È una domanda che molti si pongono ogni volta che le associazioni antipirateria festeggiano una multa salatissima inflitta a qualche condivisore: come farà quest'uomo (o questa donna) a pagare una cifra tanto alta?

Se è vero che le risposte variano caso per caso, la soluzione più originale è quella trovata dalla filiale ceca della BSA per punire un trentenne colpevole di aver immesso in Rete per anni copie illegali di vari software, da Windows e Office in avanti.

L'uomo in questione si chiama Jakub e, dopo essere stato individuato, è stato arrestato per le sue attività di pirateria informatica e sottoposto a giudizio: alla fine del processo è stato condannato a tre anni di prigione (ma questa parte della condanna è stata sospesa) e alla confisca di tutto il materiale informatico.

Poi però diverse aziende - tra cui Microsoft, HFO, Sony Music e 20th Century Fox - hanno presentato una propria stima dei danni pari a 350.000 euro (Microsoft da sola pretende 210.000 euro) e, prima ancora di discutere la questione davanti al giudice, Jakub e le società in questione hanno concluso un accordo che consentirà all'uomo di non pagare la cifra richiesta in cambio di una pubblica umiliazione.

Jakub ha accettato di apparire in una sorta di spot antipirateria. Anzi, per la precisione è la star principale del video intitolato La storia della mia pirateria, che dovrebbe fungere da deterrente per quanti dovessero aspirare a imitarlo.

Sondaggio
Vuoi scaricare la canzone 'Yesterday' dei Beatles; esistono varie opzioni su Internet. Quale file scarichi tra i seguenti?
Yesterday-Beatles-Song.scr
Beatles_All_songs.zip
Beatles_Yesterday.mp3.exe
Betles-Yesturday.wma

Mostra i risultati (1410 voti)
Leggi i commenti (10)

«Ho dovuto aprire questo sito perché per otto anni ho diffuso software pirata e mi hanno preso» dice Jakub nel video, montato in maniera professionale e dotato di adeguata colonna sonora. «Pensavo di non fare niente di sbagliato. Pensavo che non avrebbe danneggiato le grandi aziende. Nemmeno lo facevo per soldi: lo facevo perché mi divertiva».

Non è finita. L'accordo con le aziende prevede non soltanto che il pirata ceco si metta da sé alla gogna, ma anche che lo veda il maggior numero di persone possibile. Per la precisione, se riuscirà a raggiungere le 200.000 visualizzazioni su YouTube potrà evitare di pagare una grossa multa (non è chiaro se la cifra corrisponda ai danni chiesti).

«Nel video interpreto me stesso e questa è la mia vera storia. Ho registrato il video con dei professionisti. È iniziato tutto con la condivisione e sarà la condivisione a farlo finire» spiega Jakub. Al momento in cui scriviamo, il video ha da poco superato le 120.000 visualizzazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La BSA ti ricompensa se denunci un pirata
BSA, un successo le spie del software pirata
Figuraccia per BSA, immagine rubata
BSA: in Italia metà del software è pirata
BSA: ridurre la pirateria crea 500.000 posti di lavoro
Operazione Uncino, sgominati i pirati e multati gli acquirenti
BSA: "I pirati del software sono come i pirati somali"
BSA spara su eBay, ma a salve
La Bsa si scaglia contro chi scambia software col P2P

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

{klo}
Potrebbero riuscire a farne un martire. Un bel boomerang mediatico
30-11-2015 12:34

Si vede che aveva già speso tutto per fare il video e non aveva più i soldi per pagarsi il traduttore e mettere i sottotitoli... :wink: Leggi tutto
29-11-2015 18:06

{utente anonimo}
furbone!!!
29-11-2015 09:00

Quello che più mi puzza è che il video è solo in ceco, neppure sottotitolato in inglese. Sa parecchio di tricke-tracke.
27-11-2015 22:49

link E' già oltre 400 mila visite... Tra un po' dovranno pagare lui Leggi tutto
27-11-2015 13:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1470 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics