Il traduttore universale in tempo reale

Waverly Pilot traduce le conversazioni in diretta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-03-2017]

Pilot traduttore

Alla fine dell'estate, il traduttore universale di Star Trek diventerà realtà, o quasi.

Prima dell'autunno sarà infatti in vendita il kit Waverly Pilot: un paio di auricolari completi di microfono e un'app per smartphone, il tutto acquistabile per 249 dollari.

Gli auricolari si possono usare come normali cuffiette senza fili per ascoltare musica dallo smartphone oppure, in collaborazione con l'app, possono diventare un traduttore quasi universale.

In questo caso, il primo passo ricorda in realtà più il pesce Babele della Guida Galattica per Autostoppisti che il traduttore universale del capitano Kirk: consiste infatti nel convincere l'interlocutore di cui non si conosce la lingua a indossare uno dei due auricolari, mentre l'altro ovviamente resterà al possessore originario.

A questo punto, ogni volta che uno dei due parlerà, il microfono del corrispondente auricolare capterà le parole, le trasmetterà via Bluetooth all'app che le tradurrà e le invierà all'altro auricolare.

La traduzione verrà inoltre anche mostrata a schermo e potrà essere riprodotta dall'altoparlante dello smartphone, se così si preferisce: dopotutto, può essere difficile convincere uno sconosciuto a indossare un auricolare.

Sondaggio
In che anno hai comprato il tuo primo tablet?
2010
2011
2012
2013
2014
Non ho mai comprato un tablet.
Lo comprerò quest'anno.

Mostra i risultati (2381 voti)
Leggi i commenti

Waverly riconosce che il sistema, seppur in sé funzionante, è un po' macchinoso: perciò, una futura versione di Pilot eliminerà questa scomodità e sarà in grado di tradurre le conversazioni senza dover per forza indossare all'interlocutore l'auricolare/microfono.

Al momento del lancio Pilot supporterà cinque lingue: inglese, francese, italiano, spagnolo e portoghese. In seguito il loro numero sarà ampliato.

pilot
Gli auricolari Pilot saranno disponibili in diversi colori

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il traduttore universale di Microsoft arriva su Android e iOS
Skype Translator traduce l'italiano in tempo reale
Il traduttore universale di Google parla italiano
Google lavora al traduttore al telefono

Commenti all'articolo (5)

Direi che perchè possa sperare di avere successo è indispensabile poter eliminare la necessità di indossare e far indossare gli auricolari, inoltre sarebbe proprio opportuno che non necessitasse di una connessione continua come invece è necessaria per Google Translate.
11-3-2017 19:41

Guarda che andare all'estero non significa solo andare in Europa; per lavoro mi capita di andare in paesi extraeuropei e di hotspot urbani gratuiti non ne ho mai trovati, probabilmente tu sei stato più fortunato di me. Leggi tutto
9-3-2017 20:17

Ma non è quello che già fa Google Translate in vivavoce?!?
9-3-2017 09:52

io voglio essere più ottimista: sono cinque lingue praticamente utilizzate in tutto il mondo, e le principali per coprire moltissime situazioni. E per quanto riguarda la connettività.. beh, almeno funzionano in tutti i posti coperti da wifi (e all'estero sono molto più diffusi gli hotspot urbani) e ti ricordo che da questa estate il... Leggi tutto
8-3-2017 14:33

Da 5 lingue che riconosce Waverly Pilot ad "universale" scritto nel titolo ce ne passa... Passando ad argomenti tecnici, la traduzione avviene offline oppure occorre essere connessi? Perché se fosse quest'ultimo caso l'utilità di questo sistema cala parecchio visto che l'uso sarebbe principalmente all'estero e non sempre ci si... Leggi tutto
8-3-2017 13:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilità di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
È una novità giusta e moderna.
È un obbligo (costoso) in più, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarà lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2396 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics