In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition

IL TEST DI ZEUS - Finalmente in Italia la chiavetta Hdmi che funge da media player e molto di più grazie alle oltre 4.000 app installabili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-11-2017]

fire tv stick 01

Un po' in ritardo rispetto a Paesi come gli Usa (e fin qui è normale) e un po' menomato se confrontata con alcune versioni disponibili all'estero, è finalmente arrivato anche in Italia Amazon Fire TV Stick, la chiavetta che permette di accedere ai servizi televisivi di Amazon (tramite Prime Video) e molto altro ancora.

Il nome completo di questo dispositivo è Fire TV Stick Basic Edition: il Basic nel nome indica che non è presente il supporto all'assistente vocale Alexa (che, dopotutto, ancora non è supportata in Italia). Inoltre non sono supportati i contenuti in risoluzione 4K né quelli realizzati con la tecnica HDR.

Dopo aver puntualizzato ciò che manca, vediamo invece che cosa offra il Fire TV Stick.

All'interno della scatola troviamo il dispositivo vero e proprio (somiglia a una normale "chiavetta", ma ha un connettore Hdmi anziché Usb), il telecomando Fire TV, un alimentatore con connettore micro Usb per la ricarica dello Stick, due batterie AAA per il telecomando, un cavo di prolunga Hdmi e la Guida rapida (che si può anche scaricare in formato Pdf).

È importante ricordare che, per poter utilizzare lo Stick, è imprescindibile possedere un televisore con almeno un ingresso Hdmi e una connessione Wi-Fi a Internet.

Soddisfatti questi requisiti, l'installazione è rapida e semplice, e somiglia a quella del Chromecast di Google.

Sondaggio
Qual la tua piattaforma preferita per la Tv digitale?
Digitale terrestre "liscio"
Sky
Satellitare free to air
Mediaset Premium
Tv di Fastweb
Telecom Italia IpTv
Infostrada Tv
Altre (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (3658 voti)
Leggi i commenti (20)

È sufficiente infatti inserire il Fire TV Stick in una delle porte Hdmi del televisore e collegarlo alla presa elettrica con l'alimentatore in dotazione, oppure eventualmente a una delle prese Usb del Tv. Se necessario, è possibile usare la prolunga HDMI in dotazione per il collegamento con il televisore.

Una volta acceso il televisore e selezionato l'ingresso corrispondente a quello in cui è stato inserita la chiavetta di Amazon si verrà accolti dalla schermata di configurazione iniziale, tramite la quale è possibile impostare la connessione alla propria rete Wi-Fi.

Completata la connessione a Internet, l'apparecchio andrà in cerca di eventuali aggiornamenti del firmware e delle app preinstallate, quindi l'installazione proseguirà fino ad arrivare alla schermata di inserimento dei dati del proprio account Amazon, indispensabile per poter usufruire dei servizi.

L'account usato per l'acquisto sarà già selezionato (e quindi sarà possibile semplicemente dare il proprio assenso a quanto proposto); sarà tuttavia anche possibile indicare un account alternativo.

Al primo avvio, il Fire TV Stick offrirà una rapida dimostrazione di tutte le proprie possibilità, la prima delle quali è ovviamente l'accesso ai contenuti del servizio Prime Video.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Prime Video, streaming, videogiochi e non solo

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Netflix lancia l'HDR, Amazon il Prime Video con pagamento mensile
Amazon lancia Fire TV

Commenti all'articolo (3)

Ho la stessa impressione della readazione, cio si tratta di un dispositivo pensato principalmente per l'utenza Amazon Prime, principalmente film e serie TV. Altrimenti si fa prima a prendere una Android TV.
13-11-2017 11:32

{utente anonimo}
Supporta il 24p?
13-11-2017 08:16

{Ubiq}
ma il mio telecomando non e cosi...
13-11-2017 01:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
D'estate che cos' pi importante per te?
Il frigorifero
Il ventilatore
Il condizionatore
L'antizanzare
La connessione a Internet anche in vacanza

Mostra i risultati (2298 voti)
Novembre 2017
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Arriva il DVB-T2, dovremo cambiare il televisore: come scegliere quello giusto
Windows 10 non sarà più gratuito
Ottobre 2017
Youtuber svela l'iPhone X in anteprima e fa licenziare il padre da Apple
Amazon Key dà al corriere le chiavi di casa
Come far risorgere le app cancellate dal Fall Creators Update
Malware per violare i bancomat in vendita nel dark web
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics