In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition

IL TEST DI ZEUS - Finalmente in Italia la chiavetta Hdmi che funge da media player e molto di più grazie alle oltre 4.000 app installabili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-11-2017]

fire tv stick 01

Un po' in ritardo rispetto a Paesi come gli Usa (e fin qui è normale) e un po' menomato se confrontata con alcune versioni disponibili all'estero, è finalmente arrivato anche in Italia Amazon Fire TV Stick, la chiavetta che permette di accedere ai servizi televisivi di Amazon (tramite Prime Video) e molto altro ancora.

Il nome completo di questo dispositivo è Fire TV Stick Basic Edition: il Basic nel nome indica che non è presente il supporto all'assistente vocale Alexa (che, dopotutto, ancora non è supportata in Italia). Inoltre non sono supportati i contenuti in risoluzione 4K né quelli realizzati con la tecnica HDR.

Dopo aver puntualizzato ciò che manca, vediamo invece che cosa offra il Fire TV Stick.

All'interno della scatola troviamo il dispositivo vero e proprio (somiglia a una normale "chiavetta", ma ha un connettore Hdmi anziché Usb), il telecomando Fire TV, un alimentatore con connettore micro Usb per la ricarica dello Stick, due batterie AAA per il telecomando, un cavo di prolunga Hdmi e la Guida rapida (che si può anche scaricare in formato Pdf).

È importante ricordare che, per poter utilizzare lo Stick, è imprescindibile possedere un televisore con almeno un ingresso Hdmi e una connessione Wi-Fi a Internet.

Soddisfatti questi requisiti, l'installazione è rapida e semplice, e somiglia a quella del Chromecast di Google.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma preferita per la Tv digitale?
Digitale terrestre "liscio"
Sky
Satellitare free to air
Mediaset Premium
Tv di Fastweb
Telecom Italia IpTv
Infostrada Tv
Altre (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (3797 voti)
Leggi i commenti (21)

È sufficiente infatti inserire il Fire TV Stick in una delle porte Hdmi del televisore e collegarlo alla presa elettrica con l'alimentatore in dotazione, oppure eventualmente a una delle prese Usb del Tv. Se necessario, è possibile usare la prolunga HDMI in dotazione per il collegamento con il televisore.

Una volta acceso il televisore e selezionato l'ingresso corrispondente a quello in cui è stato inserita la chiavetta di Amazon si verrà accolti dalla schermata di configurazione iniziale, tramite la quale è possibile impostare la connessione alla propria rete Wi-Fi.

Completata la connessione a Internet, l'apparecchio andrà in cerca di eventuali aggiornamenti del firmware e delle app preinstallate, quindi l'installazione proseguirà fino ad arrivare alla schermata di inserimento dei dati del proprio account Amazon, indispensabile per poter usufruire dei servizi.

L'account usato per l'acquisto sarà già selezionato (e quindi sarà possibile semplicemente dare il proprio assenso a quanto proposto); sarà tuttavia anche possibile indicare un account alternativo.

Al primo avvio, il Fire TV Stick offrirà una rapida dimostrazione di tutte le proprie possibilità, la prima delle quali è ovviamente l'accesso ai contenuti del servizio Prime Video.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Prime Video, streaming, videogiochi e non solo

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Netflix lancia l'HDR, Amazon il Prime Video con pagamento mensile
Amazon lancia Fire TV

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Infatti era esattamente quello che volevo scrivere. Per cortesia BOICOTTIAMO massicciamente Amazon e compagnia. Finché si tratta di usare servizi gratuiti (anche se poi li paghiamo ugualmente attraverso la pubblicità) può pure passare. Ma pagare fior di euro al mese, che per le major diventano montagne di miliardi, su cui, oltretutto,... Leggi tutto
19-12-2017 08:43

Che voi sappiate e' possibile scaricare da Netflix un video (come faccio con il smartphone) per poi vederlo in assenza di internet? Con il cromecast questo non e' possibile in quanto se scarico su smartphone un video Netflix e lo voglio riprodurre, il chromecast lo prende da solo da internet (anche se apparentemente lo si sta facendo da... Leggi tutto
1-12-2017 06:58

Passati pochi giorni dallo sciopero degli schiavo-dipendenti di Amazon per il black friday e gia' non ci ricordiamo piu'? Io ho rifiutato di iscrivermi ad Amazon Prime e come me dovrebbero essere in molti. Ma si sa, il business e' il business .Quando si parla delle condizioni di lavoro deli lavoratori delle piantagioni di banane o del... Leggi tutto
28-11-2017 00:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1592 voti)
Dicembre 2018
L'open Internet rischia di chiudersi
Robot di Amazon manda all'ospedale oltre 20 dipendenti
Le aziende si preparano a sostituire il Wi-Fi con reti 5G private
Lo smartphone con Linux e KDE che non è un telefono cellulare
Hacker viola 50.000 stampanti per invitare tutti su un canale Youtube
Novembre 2018
Facebook e il caso dei messaggi zombie
Malware nei portatili Lenovo, utenti risarciti con 7,3 milioni di dollari
Gioca dal vivo a PUBG e uccide l'amico
Amazon, nomi e indirizzi email degli utenti rivelati per errore
Bethesda e la patch da quasi 50 gigabyte per Fallout 76
Sai che cos'è il phishing? Allora hai più probabilità di cascarci
Il Garante privacy boccia la fattura elettronica
Windows 10, ritorna l'October Update
Tim in piena tempesta: sfiduciato l'amministratore delegato Genish
Windows 10, aggiornamento problematico: non ricorda le associazioni dei file
Tutti gli Arretrati


web metrics