Intel svela i portatili con connettività 5G e velocità fino a 1 Gbit/s

La dimostrazione in occasione del Mobile World Congress.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-02-2018]

intel portatili 5g mwc

Il 2019 sarà l'anno in cui il 5G arriverà nei computer portatili: lo ha annunciato Intel, che per l'imminente Mobile World Congress ha in programma anche una dimostrazione.

Con 5G, naturalmente, si intende la quinta generazione di quelle tecnologie che permettono di trasmettere dati sulla rete cellulare.

Rispetto all'attuale 4G, la velocità aumenterà ancora (si potranno teoricamente avere connessioni fino a 1 Gbit/s in download) con una latenza inferiore, la copertura sarà più ampia e il segnale sarà più efficiente.

In occasione del MWC, Intel ha svelato che sta già lavorando con Dell, HP, Lenovo e Microsoft affinché nella seconda metà del prossimo anno il mercato sia invaso da portatili in grado di supportare nativamente le connessioni 5G grazie ai modem Intel XMM 8000.

«Immaginate» - ha spiegato Intel - «di trovarvi immersi in una realtà virtuale, senza fili, in qualunque luogo del mondo vi troviate, o di stare in un parcheggio e poter scaricare un file da 250 Mbyte in pochi secondi. O di continuare a partecipare a un gioco in multiplayer mentre andate a scuola in un veicolo autonomo».

Insieme alle tecnologie 5G, sempre al MWC Intel darà dimostrazione dello standard 802.11ax, nuova generazione delle specifiche Wi-Fi.

La dimostrazione in programma per i prossimi giorni avverrà con una versione preliminare del modem e un dispositivo 2-in-1 con processore Core di ottava generazione.

È chiaro che Intel ha tutto l'interesse di effettuare dimostrazioni anticipate al fine di porsi come un'azienda pioniera in questo campo, dato che con ogni probabilità la transizione al 5G sarà guidata non tanto dai portatili, quanto dagli smartphone, un settore in cui il gigante di Santa Clara non è molto presente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Wireless, le tendenze del 2018: dal 5G al Wi-Fi outdoor
Con il 5G scaricheremo a 20 Gbit/s
Reti 5G, più veloci della fibra
Samsung annuncia il 5G a 1 Gbps

Commenti all'articolo (1)

Qualunque parte del mondo mi sembra ancora piuttosto utopistico... In ogni caso, in questa frase, ci vedo anche il tentativo di indurre bisogni che, ad oggi, mi sembrano decisamente superflui pur di promuovere questa nuova grande mirabilia... :roll: Leggi tutto
3-3-2018 15:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerÓ realtÓ per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietÓ degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirÓ le password: conoscerÓ le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identitÓ.
Smart City: le cittÓ faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1195 voti)
Maggio 2020
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Firefox 75 chiama Mozilla ogni giorno
Tutti gli Arretrati


web metrics