Apple brevetta la tastiera resistente a liquidi e polvere e che si pulisce da sola



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-03-2018]

tastiera liquidi polvere

Nonostante i progressi delle interfacce "alternative", come i comandi vocali e i touchscreen, la tastiera mantiene quasi inalterata la propria importanza, così com'è inalterato da anni l'aspetto. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quanto è importante la fotocamera in un tablet?
La fotocamera nel tablet? Ma a che serve?
E' importante ma non essenziale, potrei farne tranquillamente a meno.
E' fondamentale: non comprerei mai un tablet senza una buona fotocamera, o meglio ancora due.
Non ho un tablet e non mi sono mai posto il problema.

Mostra i risultati (2090 voti)
Leggi i commenti (7)
Ciò non significa però che le tastiere non siano passibili di miglioramenti. Per esempio, chiunque abbia mai rimosso quella di un portatile o dissezionato una tastiera desktop sa che è facile trovarvi all'interno una gran quantità di sporcizia.

Non solo: tipicamente, le tastiere non gradiscono particolarmente il contatto con i liquidi, come quanti nel corso della storia dell'informatica vi hanno distrattamente versato sopra il primo caffè del mattino possono confermare.

Apple ha deciso di porre fine a questi fenomeni introducendo il brevetto per un nuovo progetto di tastiera, che sia resistente all'acqua e alle briciole.

Il brevetto in questione parla di tastiere che «includono meccanismi che prevengono e/o riducono l'ingresso di contaminanti (come polvere, liquidi e via di seguito)».

Per farlo, si affidano a mezzi quali «membrane o guarnizioni che bloccano l'ingresso di contaminanti; strutture quali setole, spazzole o lembi che occludono gli spazi attorno ai tasti».

apple tastiera brevetto

Ciò che dovesse comunque riuscire a passare nonostante questi accorgimenti verrebbe eliminati da dei «mantici che forzano del gas all'esterno dalle zone circostanti i tasti, dalle cavità nel sostrato della tastiera e via di seguito». Inoltre sono previsti «vari meccanismi passivi per allontanare i contaminanti dalla tastiera».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Cortana consente agli hacker l'accesso al Pc, anche a sistema bloccato
Google studia uno smartphone che usa lo schermo come altoparlante
La tastiera con keylogger integrato
Il laptop senza tastiera di Lenovo
Il laptop senza tastiera di Apple
La tastiera (funzionante) fatta coi Lego

Commenti all'articolo (2)

...e sicuramente costa anche molto meno, però, non essendo Apple, è anche molto meno figa. :wink:
11-3-2018 15:07

La solita scoperta dell'iHotWater. :lol: Logitech MK235 anti schizzi, anti smarrimento, fatta in modo che con una soffiata tutta la sporcizia sotto se ne vada fuori da un lato. Con 25€ ti danno pure il mouse insieme. In commercio su Amazon da 2 anni (almeno). Come se fosse la sola tastiera waterproof in giro... Di contro non ha una mela... Leggi tutto
10-3-2018 17:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1093 voti)
Ottobre 2020
Apple revoca i certificati, le stampanti HP non vanno più
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics