Fiat Chrysler, maxirichiamo per cinque milioni di auto: cruise control buggato

Il bug impedisce di spegnere il dispositivo: pigiando il freno, l'auto continua ad accelerare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-05-2018]

fiat chrysler cruise control bug

Il cruise control è una bella comodità: si imposta la velocità desiderata e il veicolo pensa da sé a mantenerla.

Certo è importante che il guidatore possa intervenire tempestivamente in caso di emergenza e disattivarlo: generalmente ciò avviene premendo un apposito pulsante oppure agendo sul pedale del freno o su quello della frizione.

Purtroppo un bug scoperto in 4,8 milioni di veicoli Fiat Chrysler (Fca) venduti negli Stati Uniti impedisce proprio la disattivazione del cruise control tramite il normale comando, generando comprensibile panico negli utenti che vedono l'auto andare fuori controllo e ponendo seri rischi.

I veicoli, che sono stati richiamati, sono diversi modelli di pickup Ram, Suv Jeep e altri esemplari marchiati Chrysler e Dodge: un vasto assortimento accomunato dal montare il medesimo sistema software e il medesimo problema.

In questi casi, con il cruise control attivo, «se si verifica un'accelerazione mentre contemporaneamente ha luogo un corto circuito in una precisa rete elettrica, il guidatore può non riuscire a disattivare il cruise control», come spiega Fca.

Fortunatamente si può ancora intervenire agendo sul freno, operazione che riesce ad avere la meglio sul comando di accelerazione.

Sondaggio
L'auto che si guida da sola... (completa la frase)
ci permetterà di sfruttare il tempo perso guidando, magari in coda.
ci toglierà l'ultimo brandello di privacy.
ci farà viaggiare più sicuri.
ci esporrà a nuovi pericoli, dovuti ai bug o agli attacchi degli hacker.
ci consentirà di ridurre l'inquinamento.
ci priverà dell'autonomia.
sarà accettabile solo se ci permetterà sempre di scegliere la guida manuale.
sarà sicura solo se non permetterà mai la guida manuale.

Mostra i risultati (5412 voti)
Leggi i commenti (10)

Per riuscire a fermare l'auto - spiega ancora il produttore - si può anche mettere la marcia in folle (o, per la precisione, in Neutra, dato che si tratta di modelli con il cambio automatico) e quindi tenere premuto il freno fino a fermarsi. Per disattivare definitivamente il cruise control è necessario mettere la leva del cambio in posizione di Parcheggio.

Fiat Chrysler fa sapere che per ora non sono stati registrati incidenti causati da questo problema, che riguarda veicoli prodotti negli ultimi sei anni.

L'azienda ha già preparato una patch, che verrà installata non appena i proprietari delle auto interessate li porteranno nelle officine autorizzate rispondendo al richiamo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Conclusa l'inchiesta sull'incidente di guida ''autonoma'' di Tesla
Auto senza pilota, tutte le tecnologie
Jeep, hacker prendono il controllo dello sterzo
Sensori di parcheggio avanzati e cruise control adattivo
Volkswagen, il cruise control è per tutti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

@Maary79 In effetti dopo che ti avevo risposto mi è venuto un dubbio e sono andato a guardare nel manuale di uso della mia auto ed è riportato quanto segue: Quindi a veicolo fermo non si può inserire il cruise ma, del resto, è semplicissimo farlo anche con il veicolo in movimento, si ruota una ghiera presente su una delle leve al... Leggi tutto
5-6-2018 19:05

Beh, sembra comoda una levetta, senza tanti giri. Io, nei mezzi aziendali (che ne sono provvisti) trovo il limitatore, lo puoi inserire da fermo o da in movimento, ma in movimento risulta alquanto pericoloso (si deve ravanare su un menù, con le frecce su-giù e dare l'ok). Ma non serve a rilassarsi, il piede lo tieni sull'acceleratore,... Leggi tutto
5-6-2018 11:43

io ho sempre trovato più semplice arrivare alla velocità desiderata e inserire il cruise control - al massimo dopo 'ritocchi' lievemente con la levetta o i tastini...
5-6-2018 10:35

Io l'ho sempre impostata solo a veicolo in movimento nelle automobili un cui era disponibile, non ti so dire se si possa impostare anche a veicolo fermo ma penso di sì a patto che il motore sia in funzione, però ritengo sia più comodo farlo a veicolo in movimento. Ad esempio se voglio impostare la velocità a 130 km/h porto il veicolo a... Leggi tutto
4-6-2018 18:59

Questa impostazione si mette a veicolo fermo o in movimento? Leggi tutto
4-6-2018 08:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2011 voti)
Settembre 2018
Il fallimento di Windows Store: un documento interno ne rivela la portata
Corruzione in Amazon: dipendenti pagati per cancellare le recensioni negative
Copyright, il sito di sottotitoli ITASA costretto a gettare la spugna
Windows 10 deciderà in autonomia quali file tenere e quali cancellare
L'Europarlamento approva la riforma del diritto d'autore, il web teme la censura
Falla 0-day in Windows, i cybercriminali hanno iniziato gli attacchi
Volete tenere Windows 7? Il prezzo continuerà a crescere
Tor Browser 8.0, più facile da usare e più abile nell'aggirare la censura
Salvati dallo smartwatch: il monitoraggio della salute ha già salvato la vita a due uomini
iPhone XS e Apple Watch Serie 4, le prime foto trapelate in rete
Falla 0-day in Windows, ecco la correzione. Ma non proviene da Microsoft
Agosto 2018
Falla 0-day in Windows 10 consente di ottenere il controllo sul Pc
Tagliato fuori da Galileo, il Regno Unito si costruirà un proprio GPS
Black Hat 2018, svelata vulnerabilità imbarazzante
Windows 10 nasconde una versione "Universale" di Esplora File. Ecco come attivarla
Tutti gli Arretrati


web metrics