Facebook abbatte l'Aquila che doveva portare Internet ovunque



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-06-2018]

facebook aquila drone stop

Il sogno di Facebook - Internet in ogni angolo del globo tramite una flotta di droni perennemente in volo - è tramontato.

Il social network ha infatti pensionato il progetto Aquila, cessando la progettazione e la produzione interna dei velivoli, e sta preparandosi alla chiusura della fabbrica relativa.

Il motivo di questa decisione non è una improvvisa mancanza di interesse nell'eliminazione del digital divide. Piuttosto, a Menlo Park si sono resi conto che i grandi nomi dell'industri aerospaziale hanno delle soluzioni molto efficienti già pronte.

Così, il social network si limiterà a studiare lo sviluppo di sistemi per l'accesso a Internet ad altitudini elevati, lasciando la costruzione dei mezzi per raggiungere tali altitudini ad altri.

Occorre anche dire che la vita dell'Aquila è stata molto movimentata: oltre ai fallimenti tecnici - qualche drone s'è schiantato durante i test - ci sono stati anche problemi di accordi e difficoltà nello stabilire una cornice legale in cui operare.

Sondaggio
Quale è il motivo principale della tua scelta di cambiare fornitore di ADSL o di fibra ottica?
Maggiore velocità
Tariffe più convenienti
Tv in aggiunta
Telefonia mobile in aggiunta
Altro

Mostra i risultati (939 voti)
Leggi i commenti (1)

Ora queste ultime difficoltà si avviano verso la risoluzione: per il prossimo anno è prevista una serie di incontri con gli enti regolatori per stabilire le norme e i requisiti tecnici per queste nuove modalità di accesso alla Rete.

L'Aquila insomma è atterrata definitivamente (come avevano già fatto i droni di Google), ma Facebook ancora è interessata alla diffusione di Internet: se poi ciò corrisponderà all'accesso a tutto il web, o solo a Facebook, resta ancora da vedere.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le Internet-mongolfiere di Google sono quasi realtà
Google rinuncia ai droni a energia solare
L'Aquila di Facebook finisce sotto indagine
L'Aquila di Facebook spicca il volo per portare Internet ovunque
Le Internet-mongolfiere di Google, un anno dopo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'uomo presto ritornerà sulla Luna, ci si prepara all'esplorazione umana di Marte, la stazione spaziale internazionale sta per essere completata. Cosa pensi degli elevati costi che tale tipo di ricerca comporta?
La natura umana ci spinge a conoscere ed esplorare. Non ci sono costi troppo alti quando questi sono gli obiettivi.
L'esplorazione spaziale (come ogni altra forma di ricerca scientifica) ha i suoi costi, ma le ricadute tecnologiche e quindi i benefici di tali investimenti possono essere enormi.
Può certamente essere interessante sapere se qualche millennio fa c'erano forme di vita unicellulare su Marte, ma la Terra e i suoi abitanti hanno problemi ben più seri che necessitano di tutta l'attenzione e i fondi possibili.
Secondo me non siamo neanche stati sulla Luna, quindi...

Mostra i risultati (3566 voti)
Luglio 2018
Adesso che si fa? Strategie mitiganti
Bollette di 30 giorni, ma a vincere sono sempre i gestori telefonici
L'industria petrolifera semina disinformazione sulle auto elettriche
The Firefox Monitor ti svela se i tuoi dati sono stati hackerati
Giugno 2018
Facebook, un brevetto per attivare i microfoni degli smartphone a tradimento
Usare la batteria dello smartphone per rubare i dati
Bug in Windows 7, Microsoft si arrende e toglie il supporto alle vecchie CPU
PeerTube: come YouTube, ma senza censura e basato su BitTorrent
Come si fa a leggere i messaggi cifrati di WhatsApp e Telegram? Non è difficile
Come sarebbe Windows 7 se fosse nato nel 2018?
Il malware che infetta Windows 10 e scatta foto del desktop
Come si riconosce un video Deepfake? A occhio
Lucchetto ''smart'' annuncia a tutti la propria password
Lo smartphone pieghevole di Samsung con doppio display
Pseudoscienza al potere oggi: Sud Africa, Spagna, Stati Uniti
Tutti gli Arretrati


web metrics