IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio

Oltre 26.000 sono vulnerabili agli hacker.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-01-2019]

hacker vasche idromassaggio

Da quando è esplosa la mania della Internet of Things, ossia del collegamento a Internet degli apparecchi più disparati, abbiamo assistito a violazioni di forni, condizionatori, stampanti, lavatrici, Smart TV e molto altro ancora, fino all'utilizzo delle potenzialità dei sistemi smart per perpetrare abusi domestici.

Dovrebbe essere ormai molto chiaro che la sicurezza non è certo il punto di forza della Internet delle Cose, e sarebbe forse anche il caso di chiedersi se valga la pena di tenersi in casa elettrodomestici che hanno la deprecabile tendenza a venir violati un giorno sì e l'altro pure.

Un ulteriore e recente allarme pone nuovamente questa domanda. Pen Test Partners ha infatti rivelato che circa 26.000 vasche idromassaggio smart e connesse alla Rete possono essere facilmente violate da remoto, in qualunque punto del mondo ci si trovi.

Esistono infatti vasche che si possono connettere alla rete Wi-Fi di casa e poi controllate tramite un'app dedicata per smartphone e tablet. Nel caso in questione, si tratta della Balboa Water App, che gestisce le vasche costruite dalla Balboa Water Group.

Il problema è che l'autenticazione dell'utente che può gestire le impostazioni della vasca è estremamente imperfetta, e un hacker può quindi guadagnare l'accesso.

Sondaggio
Il file di cui hai bisogno si trova su di un sito di file-sharing. Quando clicchi per scaricarlo, hai l'opzione di effettuare il download a velocità normale o di provare gratis il download ad alta velocità. Quale opzione scegli?
Utilizzo l'opzione velocità normale
Perché aspettare? Vado per l'opzione ad alta velocità
Scarico il file da un'altra fonte
Non uso questo genere di siti Internet

Mostra i risultati (1911 voti)
Leggi i commenti (4)

Violando l'app è possibile conoscere la posizione fisica della vasca, aumentare o diminuire la temperatura e anche capire se c'è qualcuno all'interno, dato che i soffiatori di questi modelli si attivano soltanto se rilevano la presenza di un utente.

Non appena la notizia della debolezza s'è diffusa, Balboa Water Group s'è detta «sorpresa» dall'esistenza della falla, dato che l'app è usata da cinque anni e nessuno finora s'è lamentato.

Le operazioni per rendere sicura l'autenticazione degli utenti in questo particolare caso sono state avviate, e si prevede che l'aggiornamento risolutivo venga rilasciato entro la fine di febbraio. Nell'attesa, è meglio disattivare il controllo remoto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

@janez Io invece penso sia totale incompetenza dei produttori: abituati a scrivere sw per apparecchi offline (per definizione immuni da intrusioni esterne) hanno aggiunto la connessione wifi senza preoccuparsi che appena l'elettrodomestico si affaccia alla Rete di fatto si espone al mondo, che sappiamo bene che non è popolato solo da... Leggi tutto
15-1-2019 07:47

Tutti gli apparecchi di tipo IoT debbono contenere del codice. Suppongo che nella maggior parte dei casi questo codice sarà una qualche versione derivata di linux per non dover pagare royalties. A questo punto, visti i numerosi problemi che questi apparecchi hanno dimostrato soprattutto per gli aspetti di sicurezza nell'autenticazione,... Leggi tutto
15-1-2019 00:26

Così puoi far cadere il telefono nella vasca..... :twisted: Leggi tutto
14-1-2019 15:19

Certo che hanno un concetto del testing della sicurezza dei propri dispositivi del tutto singolare: se nessuno si lamenta allora tutto va bene... :umpf: Quoto comunque @Paolosalva e @Cesco67. Leggi tutto
13-1-2019 10:28

Però fa figo, perché se non hai un'app per qualunque cosa sei out... Comunque condivido in pieno quello che scrivi, siamo diventati veramente ridicoli, e temo che il peggio debba ancora arrivare... Leggi tutto
12-1-2019 19:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prossimo acquisto di prodotto intelligente per la casa che farai?
Lampadina smart
Frigorifero smart
Presa elettrica smart
Rilevatore di fumo smart
Stazione metereologica smart
Videocamera di sorveglianza smart
Termostato smart
Forno smart
Sensore di movimento smart
Impianto sonoro smart
Allarme casa smart
Smart Tv
Spioncino/citofono smart
Sensore porta/finestra smart
Contatore smart di energia elettrica

Mostra i risultati (967 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics