Elon Musk libera i brevetti di Tesla per salvare il pianeta

Chiunque sia ''in buona fede'' potrà usarli.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-02-2019]

elon musk brevetti tesla

L'annuncio è stato fatto da Elon Musk in persona: tutti i brevetti di Tesla sono stati resi pubblici.

«I nostri concorrenti non sono i quattro gatti che producono auto elettriche non-Tesla, ma piuttosto l'enorme colonia di auto a benzina che ogni giorno escono dalle fabbriche di tutto il mondo» ha scritto Musk su Twitter.

Il motivo infatti addotto per la liberazione dei brevetti è la difesa del pianeta: l'idea è che se il maggior numero possibile di produttori può avere accesso ai brevetti di Tesla il passaggio verso le auto elettriche, e l'abbandono dei modelli con motore a combustione interna, sarà più veloce, e il clima ne beneficerà.

Pertanto, come aveva già scritto nel 2014 Musk sul blog ufficiale dell'azienda, chiunque userà i brevetti di Tesla «per una buona causa» non dovrà temere alcuna azione legale.

«Quando ho avviato la mia prima azienda» - racconta Elon Musk - «credevo che i brevetti fossero una cosa buona e ho lavorato molto per ottenerli. E magari una volta erano davvero una cosa buona, ma oggi fin troppo spesso servono solo a rallentare il progresso, consolidare le posizioni delle grandi aziende ed arricchire gli avvocati anziché gli inventori».

Sondaggio
La prossima auto che acquisterai sarà
a benzina
a gasolio (diesel)
elettrica
ibrida
a metano
a idrogeno
a biada

Mostra i risultati (7678 voti)
Leggi i commenti (19)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Se riesci a ''hackerare'' una Tesla, è tua: le regole della sfida
Elon Musk: ''La vostra Tesla vi seguirà come un cagnolino''
Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone
I robot giganti di Elon Musk
Intrappolato dalle porte automatiche della Tesla?
Tesla Model 3 si schianta, conducente incolpa l'Autopilot
Tesla tampona camion dei pompieri, ma il guidatore stava usando il telefonino
I brevetti di Tesla Motors diventano open source

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Non sono l'unico scettico o forse che vede la realtà per quella che è link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/643395]link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/643396]link[/url] Quello che conta è il book value per share che nel caso di Tesla è negativo. La quotazione di borsa è spoof e mi sono permesso pure, in altra sede... Leggi tutto
13-2-2019 00:34

Riguarda i messaggi su Twitter in cui dichiarò che voleva far uscire Tesla dal mercato azionario cosa che però poi non fece. La storia degli junk bond è proprio legata a questo fetto. Curiosamente è proprio dal 2017 che le azioni sono costantemente sopra i 250 dollari mentre nel triennio precedente era mediamente sui 225. Vedremo... Leggi tutto
12-2-2019 22:10

@etabeta Sì, so dei guai di Musk e delle scarsissime probabilità che Tesla abbia un futuro come azienda se non viene acquistata, ad esempio, da una grande casa automobilistica. E' per questo motivo che sono propenso a credere all'opzione che speri di sopravvivere fino al momento di riuscire a ricavare soldi dalle cause per brevetti... Leggi tutto
10-2-2019 10:30

Onestamente non so come interpretarla. O un gesto estremo dovuto alla rassegnazione affinché i brevetti Tesla non arricchiscano altri o la speranza di recuperare soldi salvando Tesla con i risarcimenti per le cause sui brevetti. Chi non segue la finanza non lo sa ma Tesla è sull'orlo della bancarotta, già dal 2017 le sue obbligazioni... Leggi tutto
9-2-2019 20:06

Mi puzza molto di polpetta avvelenata per chi ci si avvicinerà, Anche Musk non mi sembra proprio persona di specchiata onestà e trasparenza.
9-2-2019 14:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che anno hai comprato il tuo primo tablet?
2010
2011
2012
2013
2014
Non ho mai comprato un tablet.
Lo comprerò quest'anno.

Mostra i risultati (2240 voti)
Febbraio 2019
WinRAR, falla vecchia di 14 anni minaccia 500 milioni di utenti
Blu-ray in declino, Samsung cessa la produzione di lettori
Chiavette USB per rilevare eventuali cyberattacchi
Microsoft chiede agli utenti di non usare Internet Explorer
Cassandra Crossing/ Colore viola addio
Microsoft: Non comprate Office 2019
Storia di un attacco informatico a una banca
Lasciate Facebook per un mese: vi farà bene
Windows Update irraggiungibile, ma torna a funzionare cambiando i DNS
Prosecco italiano sotto accusa: distrugge le colline da cui nasce
Gennaio 2019
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
La lavastoviglie compatta che lava i piatti in 10 minuti
Microsoft azzoppa Windows Media Player in Windows 7
Facebook vuole unificare Instagram, Messenger e WhatsApp
Windows Lite farà piazza pulita delle ''piastrelle'' nel menu Start
Tutti gli Arretrati


web metrics