L'Internet Archive recupera i contenuti perduti di MySpace

O almeno una parte.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-04-2019]

myspace internet archive

Alcune settimane fa MySpace annunciò di aver perso ben 12 anni di contenuti a causa di una non meglio specificata «migrazione dei server».

Il social network un tempo popolare fu chiaro: quel materiale era perso per sempre e non c'era alcun modo di recuperarlo. A quanto pare, il backup non è un pratica importante per MySpace.

Non aveva fatto però i conti con l'Internet Archive, la "biblioteca digitale universale" che tra le altre cose archivia l'intera Internet (o quasi) a mano a mano che si evolve, consentendo quindi di visionare il trasformarsi della Rete con il passare del tempo e, in qualche caso, ripristinare contenuti oggi scomparsi.

Proprio grazie a questa attività, l'Internet Archive è riuscita a rimettere a disposizione ben 1,3 Tbyte di musica originariamente ospitata da MySpace, in un archivio che contiene 490.000 brani in formato Mp3 caricati tra il 2008 e il 2010.

L'archivio - chiamato The Dragon Hoard, ossia Il Tesoro del Drago - può essere scaricato direttamente oppure tramite BitTorrent; può anche essere consultato online tramite l'interfaccia denominata Hobbit, che consente di effettuare ricerche tra i brani.

Sondaggio
Vuoi scaricare la canzone 'Yesterday' dei Beatles; esistono varie opzioni su Internet. Quale file scarichi tra i seguenti?
Yesterday-Beatles-Song.scr
Beatles_All_songs.zip
Beatles_Yesterday.mp3.exe
Betles-Yesturday.wma

Mostra i risultati (1353 voti)
Leggi i commenti (10)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
MySpace ha perso 12 anni di contenuti

Commenti all'articolo (3)

C'è anche da dire che, siccome il servizio lo offrono generalmente e apparentemente gratis o quasi, nessuno poi si sente autorizzato a richiedere danni per trafugamento di dati o reintegro di dati persi. Poi, come sottolineato da @zero, ovviamente nelle clausole di quei lunghi e noiosi contratti che contengono le condizioni d'uso che... Leggi tutto
13-4-2019 19:01

Molto probabilemente, nei termini del servizio (che nessuno legge) si sono cautelati e, come sempre, hanno ragione loro. Leggi tutto
9-4-2019 09:20

{limen}
La cosa che perplime è l'assenza o la relativa limitatezza delle conseguenze per queste società che perdono o si fanno rubare dati. L'asimmetria con le piccole società o con gli individui è enorme, visto che le conseguenze per questi ultimi sarebbero ben diverse. La stessa asimmetria avviene fra... Leggi tutto
6-4-2019 11:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la più grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si è lì da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa è troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (939 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics