Elon Musk: nel 2020 avremo robotaxi senza guidatore

E poi Tesla senza volante né pedali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2019]

tesla robotaxi

Poco prima di Pasqua, Elon Musk aveva annunciato che l'auto che si guida da sola sarebbe diventata realtà entro la fine dell'anno.

Ora ha deciso di alzare il tiro: nel 2020 prevede di lanciare un servizio di robotaxi, vetture automatizzate che svolgono lo stesso servizio dei taxi (o di Uber), ma senza guidatore umano.

«Mi sento di poter dire con molta sicurezza che Tesla offrirà dei robotaxi autonomi il prossimo anno» ha dichiarato Musk durante l'Autonomy Day, evento organizzato da Tesla stessa.

Tuttavia - ha aggiunto il fondatore di Tesla - i robotaxi non saranno disponibili immediatamente ovunque perché in alcune zone mancano le autorizzazioni necessarie, rilasciate in conformità alle norme.

Musk non ha precisato quali siano le zone in cui le autorizzazioni sono - o presto saranno - in regola, né esattamente quali siano le norme cui i robotaxi sembrano essere pronti ad adeguarsi, ma la strada è tracciata: il piano contempla il lancio di un servizio simile a Uber o Airbnb.

I singoli proprietari di Tesla potranno mettere a disposizione il proprio veicolo autonomo per il servizio taxi tramite un'app; Tesla tratterrà il 25-30% della tariffa, mentre ai padroni dell'auto andrà il resto. In quei luoghi in cui le Tesla private non sono diffuse penserà l'azienda a fornire una flotta dedicata.

Per quanto riguarda la sicurezza dei robotaxi, Musk è convinto che la mole di dati ottenuta dalle Tesla attualmente in circolazione consentirà di far funzionare i modelli completamente autonomi senza alcun problema, e ciò costituirà la base di una ulteriore evoluzione.

Sondaggio
Secondo te, in quale di questi campi la realtà aumentata potrebbe portare più innovazione?
Medicina
Beni culturali
Videogiochi
Entertainment
Architettura
Altro (specificare nei commenti)
Realtà de che?

Mostra i risultati (2722 voti)
Leggi i commenti (19)

Entro uno o due anno - continua Elon Musk - Tesla potrà eliminare completamente volante e pedali che a quel punto saranno non solo inutili, ma potenzialmente dannosi: quando il guidatore robot è più affidabile di quello umano, diventa importante eliminare le interferenze da parte di quest'ultimo.

Elon Musk sa perfettamente di aver formulato previsioni audaci in passato e poi di aver mancato l'obiettivo, che ha richiesto più tempo per essere realizzato. Tuttavia, ha sottolineato: «A volte non sono in orario, ma alla fine ce la faccio».

Magari i robotaxi non arriveranno proprio nel 2020, ma non dovremo aspettare troppo per vederli in circolazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Elon Musk: l'auto che si guida da sola arriverà entro la fine dell'anno

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

:glub: :lol:
28-4-2019 17:42

Mi sembra che il caro Elon Musk sia proprio alla frutta oramai le spara sempre più grosse a a raffica sperando di accalappiare qualche turkey da spennare per restare a galla... oramai senza speranza. :ops:
28-4-2019 15:00

Lascia perdere. La soluzione migliore? 3 minuti al self service 40€ di gasolio 700km di autonomia che per me vuol dire 12 giorni senza dover perdere neanche altri 3 minuti. E l'acciaio del motore puoi rifonderlo per ottenere altra materia prima. Le batterie esauste dove te le metti? Leggi tutto
27-4-2019 23:37

Che poi c'è anche il problema dell'approviggionamento elettrico. Finché le auto elettriche sono poche, la rete elettrica attuale può anche bastare. Ma se nella palazzina media ci fossero 5 auto elettriche? Che si mettono a fare la "carica veloce" al rientro dall'ufficio, ovvero contemporaneamente? Forse la soluzione potrebbe... Leggi tutto
27-4-2019 16:51

I politici vanno dove i capitalisti li mandano. Secondo te chi può permettersi di spendere 60.000€ (rapina in quanto con tasse e tutto considerato il prezzo USA dovrebbero farla pagare non più di 45.000€) ha bisogno di incentivi pagati da tutti con le tasse? I capitalisti e i politici loro bootlickers devono andare a :toilet: Leggi tutto
27-4-2019 16:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1700 voti)
Novembre 2019
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Tutti gli Arretrati


web metrics