L'emulatore che traduce i vecchi giochi grazie all'intelligenza artificiale



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-09-2019]

emulatore traduttore

Grazie agli emulatori, i vecchi videogiochi riescono a godere tuttora di una certa popolarità, soprattutto presso coloro che li hanno amati quando erano la moda del momento.

Spesso, però, le ROM a disposizione hanno un problema: sono disponibili soltanto in una lingua, poiché le localizzazioni o non esistono più o si trovano con grandissime difficoltà. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual Ť il tuo tipo di videogioco preferito?
Arcade
Avventura
Azione
FPS
Gestionale
Gioco di ruolo
Guida
Party game
Picchiaduro
Platform
Puzzle
Rhythm game
Serious game
Simulazione
Sportivo
Strategia

Mostra i risultati (1580 voti)
Leggi i commenti
L'ultima versione del front-end per emulatori RetroArch, la 1.7.8, prova a supplire a questa mancanza tramite il RetroArch AI Project.

Questa nuova funzione dispone di due modalità: la prima, chiamata Speech Mode, effettua un riconoscimento ottico dei caratteri del testo che appare sullo schermo e poi, attraverso la tecnologia text-to-speech integrata, lo pronuncia nella lingua di destinazione. Image Mode, sostituisce invece il testo a schermo con la sua traduzione.

Il sistema non è perfetto: fa affidamento ai servizi di traduzione di Google e pertanto la qualità del risultato dipende da essi. Spesso però si ottiene una traduzione superiore a quelle amatoriali attualmente in circolazione.

RetroArch si può scaricare dal sito ufficiale. Qui sotto, il video dimostrativo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove alloggerai (o hai alloggiato) durante le vacanze, quest'anno?
In un campeggio.
In un hotel.
In una casa in affitto.
In un villaggio turistico.
In un agriturismo.
In un ostello della gioventý.
Nella mia seconda casa.
A casa di parenti o di amici.
A casa mia: niente vacanze quest'anno.

Mostra i risultati (2871 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 ottobre


web metrics