Yahoo dice addio ai Gruppi

Se ne va un pezzo di storia del web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-10-2019]

yahoo gruppi chiude

Prima dei forum, prima dei blog, prima dei social network c'erano i gruppi di discussione - luoghi in cui scambiarsi idee e opinioni generalmente via posta elettronica - e, tra questi, Yahoo! Gruppi aveva un ruolo di primo piano.

Oggigiorno, però, questo modo di comunicare nel web ha un sapore arcaico e viene usato sempre meno: così anche Yahoo! Gruppi, ormai ridotto all'ombra di sé stesso, s'è arreso e chiuderà il 14 dicembre.

In quel giorno tutti i contenuti presenti saranno rimossi ma già a partire dal 28 ottobre non sarà più possibile inserire nuovo materiale.

Chi vuole preservare ciò che è stato un pezzo della storia del web ha giusto il tempo di scaricare il materiale che gli interessa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Yahoo Gruppi chiude per sempre: le alternative
Arrestato dipendente guardone di Yahoo, violava migliaia di account
Yahoo, gli account violati nel 2013 sono ben 3 miliardi
Per violare Yahoo è bastato un clic
Yahoo complica la vita a chi vuole abbandonare Yahoo Mail
Yahoo! rinuncia alle mappe e taglia altri servizi obsoleti
Yahoo taglia i rami secchi

Commenti all'articolo (4)

Ce ne faremo comunque una ragione... anche se i social sono sicuramente un peggioramento. :wink:
26-10-2019 13:54

In veritÓ, a leggere l'avviso e a sentire il parere di altri internauti, chiuderebbe solo la possibilitÓ di caricare allegati, tenere aperta a tutti una ML e forse la possibilitÓ di visionare l'archivio... ma le ML continueranno a funzionare.
21-10-2019 22:38

{Antonella}
Chiude la parte web del servizio (archivio, allegati, etc.) ma i gruppi in se continueranno a funzionare tramite posta elettronica.
21-10-2019 08:36

{melidio}
Prima dei gruppi c'erano le BBS, e prima c'erano... Le cose cambiano, inutile attaccarsi al passato. Basta ricordare come è stato, e poi guardare avanti, perché la vita è lì.
19-10-2019 18:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra gli anni '20 e gli anni '40 del XX secolo
Baby boomers: i nati tra gli anni '40 e l'inizio degli anni '60 del XX secolo
Generazione X: i nati tra gli anni '60 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo
Generazione Y (o Millennials): i nati tra gli anni '80 del XX secolo e il 2000
Generazione Z: i nati dal 2000
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dal 2010

Mostra i risultati (2709 voti)
Febbraio 2021
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Tutti gli Arretrati


web metrics