Yahoo dice addio ai Gruppi

Se ne va un pezzo di storia del web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-10-2019]

yahoo gruppi chiude

Prima dei forum, prima dei blog, prima dei social network c'erano i gruppi di discussione - luoghi in cui scambiarsi idee e opinioni generalmente via posta elettronica - e, tra questi, Yahoo! Gruppi aveva un ruolo di primo piano.

Oggigiorno, però, questo modo di comunicare nel web ha un sapore arcaico e viene usato sempre meno: così anche Yahoo! Gruppi, ormai ridotto all'ombra di sé stesso, s'è arreso e chiuderà il 14 dicembre.

In quel giorno tutti i contenuti presenti saranno rimossi ma già a partire dal 28 ottobre non sarà più possibile inserire nuovo materiale.

Chi vuole preservare ciò che è stato un pezzo della storia del web ha giusto il tempo di scaricare il materiale che gli interessa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Arrestato dipendente guardone di Yahoo, violava migliaia di account
Yahoo, gli account violati nel 2013 sono ben 3 miliardi
Per violare Yahoo è bastato un clic
Yahoo complica la vita a chi vuole abbandonare Yahoo Mail
Yahoo! rinuncia alle mappe e taglia altri servizi obsoleti
Yahoo taglia i rami secchi

Commenti all'articolo (4)

Ce ne faremo comunque una ragione... anche se i social sono sicuramente un peggioramento. :wink:
26-10-2019 13:54

In veritÓ, a leggere l'avviso e a sentire il parere di altri internauti, chiuderebbe solo la possibilitÓ di caricare allegati, tenere aperta a tutti una ML e forse la possibilitÓ di visionare l'archivio... ma le ML continueranno a funzionare.
21-10-2019 22:38

{Antonella}
Chiude la parte web del servizio (archivio, allegati, etc.) ma i gruppi in se continueranno a funzionare tramite posta elettronica.
21-10-2019 08:36

{melidio}
Prima dei gruppi c'erano le BBS, e prima c'erano... Le cose cambiano, inutile attaccarsi al passato. Basta ricordare come è stato, e poi guardare avanti, perché la vita è lì.
19-10-2019 18:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1737 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics