Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili

La bozza della direttiva sarà presentata già a marzo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-02-2020]

ue smartphone batterie rimovibili

I più giovani nemmeno lo sanno e, quando la batteria dello smartphone subisce un degrado di prestazioni troppo elevato, accettano come normale dover cambiare l'intero telefono, ma un tempo le batterie dei cellulari erano sostituibili.

A questo bel tempo andato si rifà volentieri anche l'Unione Europea come riporta il quotidiano olandese Het Financieele Dagblad: a Bruxelles sarebbe infatti già pronta la bozza di una direttiva che imponga il ritorno delle batterie intercambiabili.

L'idea che guida il progetto è la stessa alla base della proposta di caricabatterie unico: estendere la vita utile dei prodotti e, di conseguenza, ridurre il volume dei rifiuti elettronici (e-waste).

Il piano dovrebbe venir presentato alla Commissione Europea verso la metà di marzo da parte di Frans Timmermans, l'uomo che si occupa del cosiddetto Green Deal europeo.

La UE sembra volersi insomma muovere contemporaneamente su due fronti per sconfiggere gli e-waste, promuovendo allo stesso tempo l'adozione universale di Usb Tipo-C e il ritorno alle batterie rimovibili.

Tuttavia, è facile prevedere un'intensa opposizione da parte dei produttori di hardware sul secondo punto: se infatti la maggior parte di loro non ha espresso particolari perplessità circa la transizione verso Usb-C (a parte Apple, naturalmente), è probabile che si alzeranno lamentele ben più sostenute verso l'imposizione delle batterie sostituibili.

Le motivazioni che hanno portato alle batterie integrate hanno in passato sottolineato come questa decisione abbia permesso di realizzare smartphone sempre più sottili e leggeri, ma c'è un altro punto sul quale i produttori sorvolano e pure è certamente importante: allo stato attuale, come ricordavamo all'inizio, è più semplice cambiare l'intero telefono che la sola batteria, pratica alla quale contribuisce anche l'obsolescenza del software.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Smartphone supportati per cinque anni: lo vuole la UE
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Il Parlamento Europeo spinge per il caricabatterie unico, alla faccia di Apple
Apple rifiuta il caricabatterie unico proposto dalla UE

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 19)

no,questa è una palla che raccontano loro: sul lavoro utilizzo ancora adesso un samsung Xcover tre che funziona egregiamente,ha la batteria rimovibile e la certificazione ip67 (impermeabile sotto un metro di acqua per 30minuti) che è spesso meno di un cm (9,9mm) e non dà il minimo problema...anni dopo che mi è caduto in un... Leggi tutto
8-9-2021 14:32

Non penso che siamo lontani, penso sia fantascienza perché la standardizzazione va nella direzione opposta di quelli che vogliono fottere l'utente o cliente, poi sai, ci sono quelli che si incazzano perché si limita la loro creatività... :dho: Leggi tutto
5-4-2020 14:27

Dal momento che esistono dispositivi subacquei con batterie removibili francamente ne dubito ma, anche posto che sia questo il motivo, dammi le due versioni e fammi scegliere se preferisco lo smartphone per fare i selfie a mollo o quello che può durarmi 6 anni cambiando al batteria. Il vero problema e che se lo smartphone lo cambio ogni... Leggi tutto
5-4-2020 14:25

Secondo la mia opinione, in realtà, il problema è assai più complesso. Fin da inizio anni duemila c'erano due mercati delle batterie, quello delle batterie di primo equipaggiamento dove si trovavano batterie di prima qualità durevoli e affidabili e quello delle batterie di sostituzione dove si poteva trovare la qualunque, dalla... Leggi tutto
5-4-2020 14:21

Se è priva di reale potere di che ti preoccupi e per quale motivo te ne lamenti? E' evidente che, essendo priva di poteri, nulla può e quindi non può mettere paletti alla somma creatività altrui che,in questo caso, altri non è che cercare di fottere l'altrui che acquista i prodotti costringendolo dopo fue anni a cambiarli perché la... Leggi tutto
5-4-2020 14:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilità di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
È una novità giusta e moderna.
È un obbligo (costoso) in più, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarà lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2596 voti)
Ottobre 2021
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 ottobre


web metrics