Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili

La bozza della direttiva sarà presentata già a marzo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-02-2020]

ue smartphone batterie rimovibili

I più giovani nemmeno lo sanno e, quando la batteria dello smartphone subisce un degrado di prestazioni troppo elevato, accettano come normale dover cambiare l'intero telefono, ma un tempo le batterie dei cellulari erano sostituibili.

A questo bel tempo andato si rifà volentieri anche l'Unione Europea come riporta il quotidiano olandese Het Financieele Dagblad: a Bruxelles sarebbe infatti già pronta la bozza di una direttiva che imponga il ritorno delle batterie intercambiabili.

L'idea che guida il progetto è la stessa alla base della proposta di caricabatterie unico: estendere la vita utile dei prodotti e, di conseguenza, ridurre il volume dei rifiuti elettronici (e-waste).

Il piano dovrebbe venir presentato alla Commissione Europea verso la metà di marzo da parte di Frans Timmermans, l'uomo che si occupa del cosiddetto Green Deal europeo.

La UE sembra volersi insomma muovere contemporaneamente su due fronti per sconfiggere gli e-waste, promuovendo allo stesso tempo l'adozione universale di Usb Tipo-C e il ritorno alle batterie rimovibili.

Tuttavia, è facile prevedere un'intensa opposizione da parte dei produttori di hardware sul secondo punto: se infatti la maggior parte di loro non ha espresso particolari perplessità circa la transizione verso Usb-C (a parte Apple, naturalmente), è probabile che si alzeranno lamentele ben più sostenute verso l'imposizione delle batterie sostituibili.

Le motivazioni che hanno portato alle batterie integrate hanno in passato sottolineato come questa decisione abbia permesso di realizzare smartphone sempre più sottili e leggeri, ma c'è un altro punto sul quale i produttori sorvolano e pure è certamente importante: allo stato attuale, come ricordavamo all'inizio, è più semplice cambiare l'intero telefono che la sola batteria, pratica alla quale contribuisce anche l'obsolescenza del software.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il Parlamento Europeo spinge per il caricabatterie unico, alla faccia di Apple
Apple rifiuta il caricabatterie unico proposto dalla UE

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

Una batteria universale non la faranno mai, perché non la vorrebbe nessuno: sarebbe necessario aumentare le dimensioni dei telefoni. A meno che non si inventino batterie di dimensioni trascurabili, grandi quanto una SIM, ma credo che siamo ancora lontani. :roll:
3-3-2020 18:05

{umby}
Mah! Batteria rimovibile, va bene. Sarebbe auspicabile anche che le batterie fossero di forma standard, in modo da essere intercabiabili tra telefoni diversi, come fu fatto per esempio per le AA, AAA cilindriche eccetera.
3-3-2020 16:59

I telefoni, entrambi del 2017 li ho confrontati bene, il mio Huawei P8 Lite scalda meno, anche sotto stress. Facendo una media il mio ha più carica residua del Motorola G5 del mio compagno, a parità quasi di condizioni (rete Wifi, mobile, gps, visione di video, messaggistica, notizie, ecc). Anzi io uso molto di più di lui il browser e... Leggi tutto
2-3-2020 16:15

Già il fatto che la tua batteria POTREBBE essere da 4000 mah mentra quella rimovibile da 3000 mah, basterebbe a spiegare bene la differenza di durata giornaliera. Mettici pure che anche un hardware meno recente e un telefono meno ottimizzato cambiano RADICALMENTE la quantità di energia assorbita. Un noto marchio cinese si è distinto in... Leggi tutto
1-3-2020 16:21

Non so se sia così per tutti, ma il mio cellulare del 2017 ha ancora la batteria sana, che dura un giorno, sono arrivata ad ora, con un 42%, lo uso, anche non ci sto sempre attaccata, ma in genere oltre ai messaggi e qualche telefonata, qualche video, e notizia o leggo e scrivo sul forum. Il mio compagno, batteria rimovibile,... Leggi tutto
1-3-2020 01:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (796 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics