L'iPhone 12 perde la connessione all'improvviso

La vicenda ricorda fin troppo da vicino l'antennagate dell'iPhone 4.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-12-2020]

iphone 12 problemi ricezione antennagate

L'iPhone 12 è disponibile ormai da qualche tempo e un numero sempre crescente di utenti ha iniziato a segnalare uno strano fenomeno: a quanto pare di tanto in tanto, senza preavviso, la connessione alla rete cellulare vacilla fino a venire persa.

Le segnalazioni arrivano dai clienti di diversi operatori e il fenomeno si verifica sia con le connessioni 4G LTE sia con le connessioni 5G: si va facendo sempre più strada quindi l'ipotesi che la radice del guaio stia nell'iPhone stesso, e non in qualche problema di un operatore.

A quanto pare, gli utenti hanno iniziato a lamentarsi di questa stranezza già verso la fine di ottobre, ma negli ultimi giorni i casi sono aumentati sensibilmente. Apple ne è informata, ma ancora non si è sbilanciata sulla faccenda.

Qualche utente ha fatto sapere che la perdita della connessione avviene nel passaggio da una cella all'altra, ma altri utenti hanno affermato di aver incontrato lo stesso problema anche quando non si stavano muovendo.

A quanto pare il segnale torna in capo a pochi minuti; in alternativa, è possibile forzare una "riconnessione" alla rete cellulare attivando la modalità Aereo e poi disattivandola (di fatto spegnendo e riaccendendo la radio interna).

Chiaramente, però, si tratta di manovre che definire scomode è decisamente riduttivo, soprattutto per chi usa l'iPhone per lavoro o comunicazioni importanti.

Per Apple la questione è poi particolarmente imbarazzante perché richiama immediatamente alla memoria il cosiddetto antennagate, che si verificò ai tempi dell'iPhone 4.

Anche allora gli utenti presero a segnalare un'attenuazione improvvisa del segnale: in quel caso, però, la colpa era da ricercarsi nel posizionamento delle antenne all'interno del corpo dell'iPhone, disposte in maniera tale che, quando lo smartphone veniva impugnato, le mani dell'utente interferivano con la ricezione.

Quando l'iPhone 12 venne presentato, tutti sottolinearono come le sue linee richiamassero proprio quelle dell'iPhone 4 e anche noi sottolineammo questo dettaglio sperando, tra il serio e il faceto, che non si ripetessero i guai con l'antenna.

Le prime settimane di servizio dell'ultimo modello di melafonino sembrano aver trasformato in una predizione quella che voleva essere solo una battuta. Confidiamo, per gli utenti, che non sia così: che l'altra volta la soluzione ufficialmente proposta da Apple per i problemi di ricezione fu «Cambiate il modo di impugnare il telefono».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Arriva l'iPhone 12: 5G, display ceramico e connessione magnetica
Hai un tatuaggio? L'Apple Watch funzionerà male
iPhone 4, l'antennagate si chiude con un minirimborso
Apple licenzia il responsabile dell'antennagate

Commenti all'articolo (5)

Certo che se insistete a tenerli nel modo sbagliato inutile che poi vi lamentiate... :lol:
27-12-2020 15:32

Apple vi ha gi spiegato chiaramente che dovete tenere correttamente in mano la ciof... l'iPhone.
4-12-2020 17:09

ed per questo che costano tanto cari, devono pur far pagare queste sofisticatissime features che hanno richiesto anni di studi e sperimentazioni :wink: Leggi tutto
3-12-2020 20:55

{kixi}
E' una nuova funzione, ideata da Apple, per disintossicare gli utenti da Apple....
3-12-2020 19:30

E' una nuova funzione, ideata da Apple, per disintossicare gli utenti da internet....
3-12-2020 18:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra gli anni '20 e gli anni '40 del XX secolo
Baby boomers: i nati tra gli anni '40 e l'inizio degli anni '60 del XX secolo
Generazione X: i nati tra gli anni '60 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo
Generazione Y (o Millennials): i nati tra gli anni '80 del XX secolo e il 2000
Generazione Z: i nati dal 2000
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dal 2010

Mostra i risultati (2672 voti)
Gennaio 2021
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Tutti gli Arretrati


web metrics