Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-06-2021]

hard disk grafene

Ricordate il grafene, il cosiddetto "materiale dei miracoli"? È stato scoperto nel 2004, se ne parla da anni, sono state ideate moltissime applicazioni in cui può apportare un contributo risolutivo ed è stato pure causa di un premio Nobel nel 2010. Finora, però, di tante invenzioni che proprio del grafene fanno uso pochissime sono arrivate sul mercato.

Una nuova possibilità di entrare a far parte di oggetti di uso relativamente comune arriva da alcuni ricercatori dell'Università di Cambridge, i quali hanno scoperto come usarlo per creare hard disk più capienti e dalla vita più lunga di quelli attuali.

L'idea alla base della scoperta è apparentemente semplice: sostituire lo strato a base di carbonio (COC) che ricopre i piatti degli hard disk con uno strato di grafene.

Lo scopo di questo strato è proteggere i piatti dall'usura meccanica e dalla corrosione. Negli anni, il suo spessore è diminuito: se negli anni '90 era pari a 12,5 nanometri, oggi è di circa 3 nanometri, mentre la densità di dati attuale registrabile su un hard disk è di circa 1 Tbyte per pollice quadrato.

Gli studiosi di Cambridge hanno deciso di rimpiazzare lo strato a base di carbonio con degli strati di grafene (da uno a quattro), per valutare poi i cambiamenti per quanto riguarda l'attrito, l'usura, la corrosione, la stabilità termica e la compatibilità con i lubrificanti rispetto agli hard disk attualmente in circolazione.

In tutti i campi sono stati notati dei sostanziali miglioramenti, senza contare che lo spessore dello strato di grafene è ulteriormente inferiore a quello dei COC attuali: l'attrito è stato dimezzato, e la corrosione è stata ridotta, usando un solo strato di grafene, di 2,5 volte.

Inoltre, grazie a questa tecnologia la densità di dati aumenta drasticamente: a seconda della configurazione, si possono avere 4 o addirittura 10 Tbyte per pollice quadrato.

Tutti questi lati positivi - una maggiore capienza e una maggiore resistenza all'usura - sono estramente importanti non tanto per l'utenza domestica, dove spesso gli SSD stanno facendo sparire gli hard disk, ma per i datacenter delle grandi aziende che hanno bisogno di sempre più spazio per i servizi di cloud computing e il salvataggio dei dati degli utenti: una realtà come YouTube, per esempio, saprebbe senz'altro come utilizzare dei dischi dieci volte più capienti degli attuali e che resistono meglio allo scorrere del tempo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il bug di Windows Defender che intasa l'hard disk
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Hard disk da 18 TB a registrazione magnetica assistita da energia
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Ex studente distrugge i computer della scuola con un USB killer
La falla negli SSD che vanifica completamente la crittografia
L'attacco sonico che manda in crash il sistema e rovina gli hard disk
Trasmissione dati con i suoni degli hard disk
Tutti i libri mai scritti in un francobollo
Non dà le password dei suoi hard disk, in carcere da 7 mesi
SIAE, l'equo compenso aumenta del 500%
Ecco perché il grafene è valso il Nobel per la fisica

Commenti all'articolo (1)

Speriamo che finalmente il materiale dei miracoli trovi veramente un utilizzo importante e di larga diffusione. Comunque aspettiamo di capire anche l'impatto sui costi, se paragonabile a quello degli HD tradizionali penso possa essere interessante, se più alto potrebbe non avere poi un gran successo.
12-6-2021 14:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (5192 voti)
Giugno 2021
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 giugno


web metrics